Come acquistare Bitcoin

Acquistare Bitcoin: tutto quello che devi sapere

Prima di acquistare Bitcoin

Prima di spiegarti come acquistare Bitcoin sono doverose alcune premesse. I Bitcoin sono un tipo di criptovaluta (la più nota) che può essere generata sfruttando la potenza di calcolo dei computer. Sono stati creati nel 2009 da un gruppo di individudi che si sono nascosti dietro lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto e sono caratterizzati da un sistema open source – pubblico e che chiunque può controllare – che sfrutta un database distribuito tra i nodi. L’utilizzo di questa rete che possiamo definite “peer to peer” consente all’economia Bitcoin di funzionare senza passare per un ente centrale.

I Bitcoin sono totalmente legali e vengono considerati come veri e propri asset e pertanto sono riconosciuti senza problemi in tutto il mondo, Italia compresa. Per questa ragione, eventuali guadagni derivati dalla loro vendita vanno dichiarati all'Agenzia delle Entrate come ogni altra entrata.

Prima di indicarti come comprare Bitcoin c’è un’ultima cosa su cè importante soffermarsi: il valore del Bitcoin. Come il valore di ogni altra valuta, questo può mutare repentinamente nel corso dei giorni (o addirittura delle ore), anche quello dei Bitcoin è soggetto a continui cambiamenti. E' noto che il valore del Bitcoin può essere estremamente volatile. Chiarito questo ora possiamo scoprire come comprare Bitcoin.

Come acquistare Bitcoin

Come prima azione prima di cominciare a comprare Bitcoin dovrai creare il tuo portamonete digitale (chiamato tecnicamente wallet), ovvero il supporto all’interno del quale saranno salvate le monete. Il processo è molto facile. Tutto quello che devi fare è scegliere un sito fra quelli disponibili su Internet e aprire il tuo conto e possedere così il tuo Bitcoin Wallet.

Ci sono diverersi modi per acquistare il bitcoin online, e questi dipendono dalle esigenze di ciascuno di noi. Il metodo più “classico” è quello di creare un wallet (portafogli online) oppure l’acquisto di criptovalute su un exchange. Una volta completata la procedura di registrazione, basterà accedere al proprio conto tramite PC (o smartphone) e comprare i bitcoin.

Dove comprare Bitcoin

Qui sotto hai la lista delle applicazioni sicure che permettono la creazione di un wallet e dove è possibile procedere all'acquisto di Bitcoin. Per ognuna di loro potrai trovare una nostra recensione dettagliata che ti spiegherà i pro e contro di ciascuna piattaforma, nonchè tutte le informazioni necessarie per aprire un conto e acquistare bitcoin in maniera veloce e sicura. Ricorda che ogni Exchange applica delle commissioni di acquisto su Bitcoin. Binance ha le proprie, Coinbase anche, così come Crypto.com e via via tutti gli altri.

Una volta scelto il wallet che più si addice alle tue esigenze, devi semplicemente cliccare sul bottone verde “Registrati Ora” ed iniziare il processo di apertura del conto.

Una volta inserita la propria email e i propri dati è consigliato iniziare subito anche il processo di verifica degli stessi (detto KYC). Una volta verificato il conto, sarà possibile comprare Bitcoin attraverso carta di credito oppure inviando i soldi con un normale bonifico SEPA. In entrambi i casi l'operazione è sicura e può essere svolta in serenità. Vogliamo sottolineare di nuovo che tutti i siti e portafogli recensiti su Comprare Bitcoin sono i più sicuri disponibili attualmente in rete. Prima di recensire ci assicuriamo della legittimità di ognuno di loro.

Usa solo su siti affidabili

Le criptovalute possono essere molto volatili, quindi possono acquistare (e perdere) molto valore in poco tempo. E' fondamentale quindi essere informati prima di procedere ad ogni tipo di acquisto. Noi della redazione di Comprare Bitcoin abbiamo recensito centinaia di siti. Abbiamo comparato per te wallet, exchange, ICO e molte blockchain. In alcuni di questi siti, se deciderai di comprare criptovalute, potrai ottenere dei bonus in Bitcoin che si aggiungeranno al tuo acquisto. Inoltre, la nostra redazione è sempre alla ricerca delle ultime notizie sul mondo delle criptovalute. Consulta sempre le ultime notizie prima di comprare Bitcoin, questo ti premetterà di essere sempre al corrente dei trend del mercato e di compiere scelte responsabili.

Come comprare Bitcoin: domande frequenti

Dove acquistare Bitcoin con carta di credito

Comprare Bitcoin con carta di credito è uno dei metodi più veloci e semplici. Tramite carta di credito è possibile acquistare Bitcoin tramite gli Exchange presenti in questa pagina: è sufficiente registrarsi cliccando su uno dei tasti verdi con su scritto “Registrati Ora” e aprire un conto seguendo le istruzioni a schermo.

Ci sono rischi nel comprare usando la carta di credito?

E' importante scegliere una piattaforma e una società con una solida reputazione e che rispettano le normative vigenti. Esistono aziende non riconosciute che vendono bitcoin per effettuare truffe, magari per raccogliere informazioni personali o i numeri di carte di credito. Quindi, informati prima di comprare Bitcoin e assicurati di avere una certa confidenza con l’exchange o il wallet scelto, soprattutto devi avere chiaro il sistama di gestione degli acquisti di bitcoin.

Dopo aver comprato li posso conservare i Bitcoin nel mio exchange?

Assolutamente no. Usa i wallet per conservare i tuoi bitcoin, o qualsiaisi altra criptovaluta. I wallet in genere hanno protocolli di sicurezza più imponenti rispetto ad un exchange. Una volta acquistati i bitcoin, è importante spostarli immediatamente in un portafoglio sicuro. Questo può essere online, ma esistono anche dei wallet fisici. Su questo sito troverai tutte le spiegazioni per ognuno di essi. In particolare ci siamo soffermati sul Ledger X e il Trezor. Se tu dovessi avere bisogno di conoscere tutti i wallet disponibili in rete, puoi trovare la lista completa su bitcoin.org.

Acquistare Bitcoin con PayPal

Il 2021 sarà un anno rivoluzionario per PayPal, dal momento che permetterà ai fruitori del proprio circuito di comprare Bitcoin.

Comprare Bitcoin con PayPal, infatti, è diventato realtà da quando , a fine 2020, i vertici del colosso del settore dei trasferimenti di denaro da 346 milioni di account nel mondo hanno annunciato l’apertura a Bitcoin e criptovalute. Sarà una vera rivoluzione, dal momento che nel mondo vi sono ben 26 milioni di attività che si avvalgono di PayPal e quindi, potenzialmente, potrebbero anch’esse aprirsi all’utilizzo di Bitcoin.

Al momento l'exchange più famoso che permette di utilizzare Paypal per comprare Bitcoin è BitFyer. Per maggiori informazioni per Bitcoin su PayPal, clicca qui.

Come comprare Bitcoin con postepay

Ad oggi, comprare Bitcoin con PostaPay è possibile. Essa è accettata come strumento di pagamento negli Exchange. E’ sufficiente aprire un account tramite uno degli Exchange (come Binance, Coinbase o Crypto) e utilizzare postepay come metodo di pagamento all’atto dell’acquisto di Bitcoin.

Come acquistare Bitcoin in banca

Ad oggi, non è possibile comprare Bitcoin nelle nostre banche, dal momento che il concetto su cui si basa BTC va controcorrente rispetto all’istituzione bancaria, dal momento che Bitcoin è un fenomeno decentralizzato e senza organi di controllo. Il miglior metodo per comprare Bitcoin è quello di aprirsi un account presso uno dei nostri Exchange.

Comprare Bitcoin in tabaccheria

In Italia, al momento, non è possibile comprare Bitcoin in tabaccheria; in altri paesi nel mondo (come la Francia, ad esempio), invece sì. Ad oggi, nel nostro paese, il metodo più semplice per comprare Bitcoin è quello di aprire un conto in uno degli Exchange presenti in questa pagina, effettuare un deposito e comprare dei Bitcoin.

L’unico modo per comprare Bitcoin fisicamente è quello di rivolgersi ad uno degli ATM dedicati sparsi nel territorio. Per maggiori informazioni su come comprare Bitcoin via Exchange o dal vivo, vedi qui.

Come si acquistano i Bitcoin dal vivo, in contanti?

Altra possibilità è quella di acquistarli tramite il sistema Localbitcoin: è un intermediario che consente alle persone di acquistare (e vendere) Bitcoin ad altre persone. Abbina persone in base alla posizione e fornisce preventivi che specificano il prezzo e le quantità di Bitcoin disponibili da ciascun venditore. Le persone prendono le proprie disposizioni privatamente, il che aumenta l’elemento di rischio.

Infine, un altro modo ben presente nel mondo e in via di ampliamento anche in Italia, è l’acquisto di Bitcoin tramite degli ATM simili ai bancomat. Il funzionamento varia da tipo a tipo, grossomodo è sufficiente recarsi ad uno sportello, inserire il denaro , immettere l’address del proprio wallet e in pochi secondi otterremmo i nostri agognati BTC.

Per vedere l’allocazione di questi strumenti, è sufficiente visitare il sito Coinatmradar.    

Come acquistare anonimamente Bitcoin

L’anonimato è una delle prerogative di Bitcoin: BTC e le criptovalute, infatti, tengono in modo particolare alla privacy. Bitcoin è la principale moneta dell’universo crittografico, e il suo acquisto tramite Exchange garantisce un certo livello di anonimato, ma è importante ricordare che questo non è assoluto.

Vi sono altre criptovalute che invece garantiscono un livello di privacy e anonimato pressoché totale, come Zcash o Monero.

Cosa comprare con i Bitcoin

Per chi si chiedesse cosa sia possibile comprare con i Bitcoin, la risposta è semplice: tramite Bitcoin si possono sia acquistare altre criptovalute (dal momento che gli Exchange online le vendono via Bitcoin) che acquisire beni e servizi di ogni genere, in particolare online. Bisogna infatti immaginare Bitcoin come fosse una valuta scambiabile similmente all’euro o al dollaro. Esistono infatti numerosi siti che erogano beni o servizi in cambio di BTC per numerosi settori (come applicazioni, viaggi, ristorazione, abbigliamento o elettronica). Per maggiori informazioni vedi qui.

In alternativa, naturalmente, Bitcoin è anche diventato uno strumento finanziario che se negli scorsi anni somigliava ad un mero prodotto speculativo, utile a conseguire rapidi guadagni nella compravendita, oggi da molti è associato allo status di “bene rifugio”.

Attenzione alle truffe

Negli anni abbiamo visto come proliferino gli inganni ai danni dei nuovi utenti del mondo delle cripto: pertanto, diffidate dai messaggi privati sui social, dai canali Telegram e dai siti in cui sedicenti venditori promettono Bitcoin sottoprezzo o con troppe opzioni vantaggiose.

Pertanto, è fondamentale acquistare Bitcoin solo nei classici metodi appena elencati; più in generale, vale la regola secondo cui maggiormente conosciuto e diffuso risulta un Exchange, più probabile è che sia affidabile e serio.  

La redazione raccomanda