Home Primi Passi Cosa è Ethereum?

Cosa è Ethereum?

Anche il valore dell'Ethereum non è legato o ancorato ad alcuna valuta ma varia in base alla domanda e all'offerta, come i Bitcoin, le azioni o le proprietà. La prima versione live della piattaforma che sta sfidando Bitcoin sul mercato è andata online il 30 Luglio 2015.

Ethereum (ETH), il rivale numero uno dei Bitcoin (BTC), è sia una nuova criptovaluta alternativa su cui investire, sia una piattaforma per la pubblicazione di contratti intelligenti (Smart Contracts). Dato che anche questo progetto (sviluppato da un’organizzazione no-profit svizzera) si basa sulla tecnologia blockchain, una versione su misura del protocollo di condivisione, ritroviamo la medesima massima sicurezza in tema di frode, interferenze esterne ed esecuzione.

L'uso dei Bitcoin consente di prendere parte ad una rete finanziaria globale, 
mentre l'Ethereum propone l'accesso a una rete computazionale globale.

Questo ecosistema peer-to-peer non propone soltanto uno scambio monetario anonimo ma apre ad altri campi di applicazione, ospitando differenti tipi di operazioni avanzate che verranno eseguite esattamente come programmato.

Anche qui ogni comando dovrà essere infatti confermato dall'intera catena e salvato nel registro pubblico. Il database ospiterà il contratto “aperto” che verrà completato automaticamente non appena saranno soddisfatti tutti i suoi requisiti.

A cosa servono gli Smart Contracts?

Sistemi elettorali, Mercati finanziari, Progetti Crowdfunding o Brevetti possono beneficiare di una gestione di questo tipo, ma le possibilità per i rivoluzionari contratti “smart” basati su Ethereum sono praticamente infinite.

Come per i Bitcoin, la rete Ethereum e i token Ether (la moneta ufficiale) non sono controllati o emessi da alcuna banca o alcun governo, si tratta di una rete libera gestita dai suoi utenti.

Lo scopo principale dell'Ethereum non è quindi rappresentare una moneta, ma consentire l'esecuzione di questi contratti intelligenti. Dato che le compagnie di software, i clienti della piattaforma, pagano l'utilizzo in Ether (ETH) questa moneta è però un vero e proprio “combustibile” per il funzionamento del progetto e chi offre un contributo valido viene ricompensato.

Come funzionano gli Smart Contracts?


Ti interessa saperne di più sull'universo Bitcoin? Leggi i nostri articoli della serie “Bitcoin: come Iniziare“:

Bitcoin GRATIS