Altcoin Recensioni

Cosa sono i Ripple XRP?

Ripple è il nome di una rete di transazione e del protocollo di pagamento che lo autorizza. È stato sviluppato e rilasciato nel 2012 dalla società omonima, per consentire “operazioni finanziarie globali sicure, immediate e molto più libere”.

Nella prima metà del 2017 Ripple ha imposto la sua XRP come la regina delle Altcoin. In soldoni, la criptomoneta della società di San Francisco ha chiuso il secondo trimestre finanziario con una valutazione di 0,26 dollari, che corrisponde ad un incremento del 4000% rispetto all’anno precedente. Al momento in cui scriviamo è nuovamente scesa a 0,19 dollari circa, ma la sua escalation resta comunque impressionante.

L’idea alla base di Ripple propone di far scorrere liberamente tutte le transazioni, sfruttando la rete per ridurre drasticamente tempi d’attesa e fee.

Lo scopo ultimo è quello di snellire i passaggi, eliminando anche carte di credito e sistemi di pagamento come PayPal, che invece vivono proprio sugli attuali “intralci” dei trasferimenti di valuta. Troppi sistemi di pagamento differenti, incapaci di interagire l’uno con l’altro.

Di questo passo, secondo il CEO di Ripple Chris Larsen, “le grandi compagnie potrebbero perdere il controllo sui trasferimenti di valuta così come hanno già perso il controllo del flusso dell’informazione”. La rete Ripple è stata quindi progettata per consentire il trasferimento senza soluzione di continuità di qualsiasi forma di valuta, che siano dollari, euro, sterline, yen o bitcoin.

Il protocollo Ripple si basa su una tecnologia simile a quella della blockchain ma non del tutto identica. Non richiede alcuna estrazione (mining) e la rete di consenso (Proof-of-Work) utilizzata per validare le transazioni resta proprietà privata della società: non può essere verificato dall’esterno. Del resto, Ripple non si rivolge ai consumatori ma mira esclusivamente alle grandi istituzioni.

Ripple era già un network finanziario molto popolare tra gli addetti ai lavori e quando la società ha deciso di mettere in vendita la sua valuta abbinata XRP il mercato era pronto ad accoglierla. Uno dei Pro, dal punto di vista degli investitori, è che Ripple intende lavorare a braccetto con le banche. Banche che a loro volta sembrano molto più inclini ad abbracciare un protocollo come Ripple, piuttosto che sostenere il Bitcoin, presentato come un rivale.


Ti interessa saperne di più sull’universo Bitcoin? Leggi i nostri articoli della serie “Bitcoin: come Iniziare“:

Bitcoin GRATIS

Condividi

Lascia un commento

Bitcoin Price

Exchange Consigliato

+

Wallet Consigliato

Trend Criptovalute