Animoca Brands: videogiochi e concorsi con premi NFT

Qualche mese fa, in tempo di lockdown, abbiamo parlato di come alcune attività risultassero “favorite” dall’atipica situazione di quarantena e dall’ impossibilità di muoversi fisicamente.

Tra queste, le aziende del settore video ludico, che, favorite dalle infinite ore da trascorrere a casa, hanno avuto un enorme slancio.

Tra queste, Animoca Brands, leader dei videogiochi basati su blockchain, che in questi mesi ha conservato la leadership ottenuta sul mercato, e addirittura oggi ha rilanciato promuovendo un ghiotto concorso a premi.

Ma andiamo con ordine.

Cos’è Animoca Brands?

Animoca Brands è un provider di Hong Kong con sedi in Canada, Finlandia e Argentina. Sfruttando la blockchain e svariate tecnologie di intelligenza artificiale, ha prodotto un ampio ventaglio di videogiochi destinati agli strumenti mobili (come smartphone o tablet), come The Sandbox, Crazy Kings, Formula 1, Garfield e molti altri.

Animoca Brands ha, come partner, svariate società specializzate nello sviluppo  della blockchain (come Lucid Sights o Dapper Labs).

Il recente comunicato

Pochi giorni or sono, l’azienda Animoca Brands ha affidato a Twitter un comunicato relativo al videogioco basato sulla Formula Uno dal titolo “F1 Delta Time”, promuovendo un evento che mette in palio ben 50 mila dollari, sottoforma di token REVV.

Per partecipare i giocatori dovranno mettere un certo quantitativo dei propri token REVV a partire dal 5 ottobre. Questo evento video ludico avrà una durata di 14 giorni e per giocare, tramite i propri dispositivi mobile, si dovranno correre dei Gran Premi di Formula Uno utilizzando le vetture del videogioco. Queste ultime corrispondono a degli NFT (Non Fungible Token): si possono infatti potenziare, migliorare, modificare spendendoci qualcuno dei propri token.

Tutti i partecipanti al concorso potranno vincere parte del montepremi di 1,6 milioni di token REVV, corrispondente a circa 50mila dollari, elargiti in seguito in base ai relativi piazzamenti.

NFT

Come si utilizzano i token NFT?

E’ molto semplice. Una volta scaricata l’applicazione, i token REVV si possono guadagnare o comprandoli direttamente dalla app o vincendoli gareggiando ogni giorno con gli altri utenti.

Tali token serviranno a potenziare la propria vettura (acquistando componenti come freni, alettoni, motori, trasmissione) e a ingaggiare piloti sempre più veloci ed esperti.

Una volta racimolati i crediti sufficienti, per partecipare al suddetto concorso sarà necessario selezionare l’opzione relativa sulla app, pagare la quota di iscrizione in termini di token e.. gareggiare per vincere.

Alla fine del periodo di gioco, verranno ricompensati i giocatori che hanno ottenuto i risultati migliori.

Il gaming virtuale

Questo tipo di videogiochi, al di là del concorso, risulta interessante poiché tutti gli utenti possono partecipare in modo decentralizzato, unitamente al fatto che i token NFT costituiscono, in qualche caso, dei pezzi unici che potrebbero essere considerati quasi “da collezione”, ai quali potrebbe venir attribuito un valore crescente.

Il grande successo di questa nuova derivazione del gaming si sta concretizzando sia per la costante crescita dei giochi già presenti (proprio come il suddetto F1 Delta Time, o i già citati Crazy Kings o Sandbox), sia per i nuovi giochi in fase di realizzazione, sfruttando le nuove partnership appena conquistate (come, ad esempio, restando nell’ambito motoristico, con la MotoGP).