Home Binance USD (BUSD), la recensione del 2022

Binance USD (BUSD), la recensione del 2022

Binance USD (BUSD) è una stablecoin sostenuta dal dollaro statunitense emessa da Binance, il più grande exchange di criptovalute al mondo. Al giorno d’oggi il mercato delle stablecoin è piuttosto saturo di offerte. Ci sono tutta una serie di alternative ugualmente interessanti sostenute dal dollaro oltre ad una serie di varianti decentralizzate che stanno letteralmente prendendo d'assalto il mercato. Con così tanta concorrenza, perché dunque Binance USD dovrebbe essere considerato dagli appassionati del settore? Cerchiamo di capirlo assieme.

Che cos'è BUSD?

Binance USD (BUSD) è una stablecoin garantita da dollari USA. Essa offre ai propri utenti la possibilità di effettuare transazioni con altre risorse digitali riducendo al minimo i rischi di volatilità.

Il BUSD è stato creato con l'intenzione di migliorare l'ecosistema finanziario decentralizzato attraverso l'uso di una rete globale che consenta alle risorse digitali di aggiungere una sempre maggiore accessibilità, flessibilità e velocità delle transazioni. I Binance USD sono stati emessi come token ERC-20 sulla blockchain di Ethereum e sono supportati su base di 1 a 1 da dollari USA detenuti in conti bancari statunitensi di proprietà di Paxos, che è il partner di Binance in tale specifico contesto. Inoltre, BUSD è stata una delle sole tre stablecoin finora approvate dalle autorità di regolamentazione statunitensi, con le altre due GUSD emesse da Gemini Trust Company e PAX, emessa dalla stessa Paxos.

Origini ed espansione di BUSD

Binance e Paxos hanno annunciato la loro partnership per creare la stablecoin Binance USD il 5 settembre 2019 in quanto il Dipartimento dei servizi finanziari dello Stato di New York (NYDFS) aveva dato la propria approvazione al BUSD. A partire dal 12 settembre 2019 il BUSD è stato reso disponibile per l'acquisto su base 1:1 con l’USD di Paxos. Il 20 settembre 2019 il BUSD è diventato disponibile sulla piattaforma Binance e scambiabile con BTC, BNB o XRP. La stablecoin viene verificata ed esaminata mensilmente dalla società di revisione Withum come richiesto dal NYDFS.

Nei sei mesi trascorsi dal lancio di BUSD, Binance ha creato diversi validi motivi non solo per utilizzare la sua stablecoin sulla piattaforma Binance, ma anche per iniziare a usarla al di fuori dell'ecosistema di Binance. Sulla stessa piattaforma Binance ne è stato ampliato il trading fino ad includere 48 diverse coppie di trading con BUSD. Ciò offre ad investitori e trader la possibilità di scambiare il token con molte delle principali criptovalute del mondo, nonché con token con leva. Binance ha anche aggiunto una piattaforma che consente di acquistare e vendere con un solo clic otto valute legali di diversi stati (USD, EUR, GBP, JPY, RUB, CAD, VND e CNY) con bonifici bancari o carte di credito.

Aspetti tecnici di BUSD

Binance USD è stato creato per essere completamente garantito con dollari USA detenuti in conti bancari statunitensi su base di 1:1. Questi conti vengono creati e amministrati da Paxos e sono verificati mensilmente come prescritto dalle normative dello stato di New York. Qualsiasi richiesta di acquisto o vendita di BUSD viene accompagnata da un movimento di denaro in entrata o in uscita dal conto di riserva. Sulla base di tali richieste, i token BUSD vengono poi coniati o bruciati di conseguenza.

Ad esempio, un acquisto di mille dollari di BUSD comporterà il conio di mille token BUSD ed un aumento di mille dollari nei conti di riserva. D'altra parte, un riscatto di mille BUSD causerà la combustione dei rispettivi token ed una diminuzione di mille dollari nelle riserve poiché i dollari USA vengono trasferiti alla persona che ha riscattato i token. Nel caso in cui ci sia qualche minaccia alla sicurezza, come ad esempio un hack, Paxos ha la possibilità di sospendere il trasferimento, la creazione, e la distruzione di token BUSD.

Mentre Paxos controlla la creazione e la distruzione dei token BUSD, esistono anche contratti intelligenti ERC-20 che funzionano con i token BUSD. Questi contratti intelligenti aiutano a fornire ulteriore sicurezza al  processo in quanto eliminano la necessità di intermediari terzi e spostano le transazioni verso le affidabili capacità della rete blockchain.

Il NYDFS monitora e regola BUSD in conformità con il Trust Charter. Ciò garantisce che Paxos rispetti tutte le leggi bancarie applicabili di New York nelle sue procedure operative relative a BUSD. I regolamenti in vigore richiedono a Paxos di disporre di un mezzo per bloccare i conti e cancellare i saldi dei conti bloccati ogniqualvolta sia necessario. A tale proposito Paxos ha affermato che la funzione non verrà mai utilizzata a meno che non venga specificatamente richiesto dalle forze dell'ordine.

I casi d’uso di Binance USD

Binance USD viene negoziato sulla rete blockchain di Ethereum allo stesso modo di un qualsiasi altro token ERC-20. Qualsiasi utente che desideri riscattare i propri BUSD può semplicemente inviare i token a un indirizzo controllato da Paxos dove i token verranno bruciati e l'importo in valuta fiat corrispondente verrà trasferito dai conti di riserva Paxos al conto bancario dell'utente.

Siccome BUSD esiste su una blockchain pubblica come è la rete di Ethereum, è possibile per i trader utilizzare BUSD quale alternativa alle valute fiat. Ciò significa che gli utenti e le aziende possono sottoporre le proprie esigenze bancarie a Paxos tramite BUSD. Inoltre, poiché BUSD è un token ERC-20, esso può essere integrato con qualsiasi dApp e smart contract basati su Ethereum.

Vi sono diversi prodotti di prestito su Binance in cui è possibile depositare BUSD per guadagnare interessi passivi fino al 15% annuo; BUSD può essere utilizzato come garanzia per prendere in prestito su Binance Margin Trading; può essere inoltre utilizzato anche come cross collateral sulla piattaforma Binance Futures.

La piattaforma Binance ha introdotto una funzionalità che consente agli utenti di convertire istantaneamente molte altre stablecoin a BUSD su base di 1:1 e senza commissioni. Questa funzione di conversione delle stablecoin può essere utilizzata con TUSD, USDC e PAX.

Opinioni conclusive

Dal lancio avvenuto nel settembre 2019, Binance USD è cresciuto in modo davvero considerevole nell’interesse di trader ed investitori, trovando anche un supporto significativo da parte di aziende al di fuori del proprio ecosistema. Grazie al suo stato di moneta completamente regolamentata è diventato un ponte sicuro tra le risorse fiat e quelle crittografiche.

BUSD offre molti vantaggi per il settore finanziario, dalla finanza decentralizzata, o DeFi, alla gestione patrimoniale ed ai regolamenti dei conti. Esistono applicazioni d'uso per i pagamenti globali grazie al rapido processo di riscatto e conio che funziona automaticamente tramite contratti intelligenti.

La crescita esponenziale di BUSD nei primi mesi dal suo lancio mostra come il mercato sia ormai pronto per un'alternativa alle stablecoin che già esistevano. Oltre a fornire utilità all'interno dell’exchange di Binance, la stablecoin può anche essere utilizzata come mezzo di trasferimento di valore attraverso le catene di Ethereum e Binance Smart Chain. BUSD offre numerosi vantaggi rispetto ad altre stablecoin, come la sua maggiore trasparenza dovuta alla piena conformità normativa dello stato di New York. Garantisce infine la classica stabilità dei prezzi, verificata mensilmente, ed è completamente supportata dall'ecosistema di Binance, che ne assicura la continua crescita ed adozione.