La società blockchain Socios.com è il nuovo main sponsor dell’Inter !

Che blockchain e criptovalute fossero entrate a piedi pari nella nostra quotidianità, ormai è un fatto assodato. Abbiamo avuto diverse testimonianze in svariati settori di impiego, tra cui quello sportivo.

Ma quanto sta per accadere in Serie A, nel salotto più emblematico del tempo libero e della cultura italiana, fa rumore: l’Inter, attuale formazione di calcio Campione d’Italia, sta per annunciare il proprio nuovo sponsor sulla maglia, a rimpiazzare quel marchio Pirelli che campeggia sulle tinte nerazzurre da 26 anni: si tratta infatti di Socios.com, nota società basata sulla tecnologia blockchain.

Che cos’è Socios?

Abbiamo parlato approfonditamente di Socios relativamente alla criptovaluta Chiliz. Quest’ultima moneta elettronica, infatti, altro non è che un token progettato per consentire ai fan di supportare le loro squadre sportive preferite attraverso interazioni basate su blockchain.

Pertanto, il nuovo sponsor dell’Inter, nei fatti, sarà la nuova piattaforma basata sui Fan Token, operativa grazie alla sua blockchain.

Socios.com, già sponsor della formazione spagnola del Valencia nella scorsa stagione, ha una mission aziendale molto chiara, che è quella di – tramite la tecnologia blockchain – infondere una cultura “tokenomics” tra i tifosi delle squadre di calcio.

Infatti, grazie a Socios.com e al token Chiliz, i tifosi potranno essere nettamente più coinvolti in alcune scelte societarie ed aziendali, grazie al sistema di voto blockchain che permette agli utenti di interagire direttamente con la società.

Come interagisce Chiliz con le società e i tifosi?

I token Chiliz della società Socios possono venire direttamente acquistati dai tifosi, che tramite essi possono partecipare attivamente ad alcune decisioni tecniche.

Nello specifico, infatti, Chiliz si definisce “all in one fan influence & rewards app“.

Tramite l’utilizzo di questa tecnologia, si dovrebbe diventare, in qualche modo, “influencer” della squadra, dal momento che in questo modo vi sarà la possibilità di :

  • Votare sondaggi esclusivi lanciati dalla società;
  • Ricevere per primi le decisioni societarie;
  • Influenzare tramite le proprie scelte, seppur in minima parte, il direttivo;
  • Acquistare merchandising esclusivo;
  • Venire ricompensati per aver espresso le proprie preferenze.

Le società affiliate a Socios.com

L’Inter e il Valencia, in ogni caso, non sono e non saranno le uniche società aventi una partnership attiva con Socios.com e la sua piattaforma Chiliz.com .

Infatti, in Italia, anche Milan, Roma e Juventus hanno accordi in essere e in parte utilizzano già questa tecnologia. La formazione bianconera, ad esempio, aveva dato in quest’ultima stagione la possibilità ai propri tifosi di scegliere – tramite un sondaggio aperto ai soli possessori del relativo token bianconero – un certo tipo di maglietta, con la scelta della grafica riservata unicamente a quella fetta di tifosi. T-shirt denominata all’epoca “Yourlcon X Juventus – Limited Edition”, scelta appunto dai possessori degli official fan token della Juventus (JUV), collocati su Chiliz. 

Socios.com , in ogni caso, ha ampliato all’intera europa calcistica la sua operazione di tokenizzazione: ad oggi, infatti, iniziative simili sono presenti anche nelle società  Barcellona, Galatasaray, Basaksehir, Legia Varsavia, Manchester City, Trabzonspor e PSG. 

Non solo: Chiliz e Socios.com sembrano essere sempre più presenti nello sport a tutto tondo, al fine di dare ai tifosi la possibilità di scegliere le variabili relative allo sport del cuore. Ad esempio, negli Stati Uniti si è già visto un esperimento particolare in MMA (la nota lega di arti marziali miste), dove il pubblico ha deciso addirittura l’avversario di un noto combattente.

Le potenzialità, quindi, per Socios.com e Chiliz sembrano essere svariate, dal momento che l’amore verso lo sport e la squadra del cuore sembra essere davvero un buon motivo per acquistare dei token di una società blockchain.

Staremo a vedere l’impatto che avrà Socios.com sul calcio italiano, del resto l’Inter è una delle migliori vetrine della nostra Serie A.