Su Twitter è possibile spedire mance in Bitcoin

Ghiotta novità in arrivo da parte di Twitter, una delle piattaforme social più in voga negli ultimi anni. L’azienda di Jack Dorsey, infatti, ha aperto agli utenti la possibilità di finanziare il lavoro dei content creator sulla piattaforma, mediante l’utilizzo della funzione “mance” – precedentemente conosciuta come “Tip Jar” – introdotta in tutte le nuove release della app: ora tutti gli utenti possono elargire mance via pagamenti elettronici, quindi in criptovalute.

Mance elettroniche

Molti degli utenti su Twitter che creano contenuti, inseriscono già nelle proprie biografie e nei loro tweet i link relativi ai siti in cui interfacciarsi ed eventualmente indirizzare un pagamento (cosa che fino ad oggi non era possibile fare direttamente su Twitter), mentre ora con Tips questa attività sarà più rapida e semplice. Sul profilo di ogni utente, infatti, verrà apposto uno spazio su cui inserire i link per i propri wallet per poter effettuare pagamenti e donazioni.

Con Tips sarà quindi possibile inviare una piccola somma di denaro per finanziare un account particolarmente apprezzato, sostenere questo o quell’utente, aiutare un progetto che richiede dei fondi per la sua esecuzione.

Tips inizialmente è disponibile su Twitter per iOS, mentre verrà esteso agli utenti Android nel corso delle prossime settimane.

Come funziona Tips su Twitter?

Gli account Twitter che attiveranno Tips potranno visualizzare un’icona posta vicino al pulsante “Segui” sul proprio profilo. Cliccando su quell’icona verranno elencati i servizi o le piattaforme di pagamento che l’utente ha attivato, potendo così scegliere quale utilizzare per la donazione. I servizi di pagamento attualmente disponibili sono: Bandcamp, Cash App, Chipper, Patreon, Razorpay, Wealthsimple Cash, Venmo.

Twitter, poi, si sta adoperando per aggiungere altri metodi di pagamento, come GoFundMe (nota piattaforma di raccolta fondi online) e PicPay  (piattaforma di pagamento da mobile brasiliana).

Una volta selezionato il servizio per il pagamento, l’utente sarà reindirizzato da Twitter all’app selezionata; in questo modo, Twitter tratterrà alcuna percentuale sulla transazione.

Bitcoin come mance

Oltre ai servizi attivi per Tips, gli utenti potranno anche scegliere di utilizzare il servizio Strike, qualora volessero spedire Bitcoin a mò di mancia. Strike, infatti, è un’applicazione di pagamento basata sul Lightning Network che permette alle persone di inviare e ricevere Bitcoin. In questo modo, è possibile trasferire BTC a livello globale in pochi secondi, gratuitamente.

Strike è ad oggi disponibile per gli utenti di El Salvador (stato in cui, lo stiamo vedendo, è in atto una maxi opera di ristrutturazione finanziaria che passa per Bitcoin) e negli Stati Uniti.

Le persone nei mercati registrati dovranno avere un account Strike e aggiungere il loro nome utente Strike per ricevere mance in Bitcoin sul Lightning Network.

L’obiettivo di Twitter è di fare in modo che tutti sulla piattaforma abbiano la possibilità di spedire e ricevere pagamenti. Le valute digitali, per loro natura, sono uno strumento utile a raggiungere questo obiettivo.

Dopo aver abilitato Tips,  ogni utente potrà aggiungere il suo indirizzo Bitcoin. Le persone, quindi, copiandolo e incollandolo in un portafoglio Bitcoin a loro scelta, potranno scegliere di effettuare direttamente un pagamento.

In attesa che Twitter estenda la funzione di spedizione e ricezione di Bitcoin a tutte le versioni in ogni paese, va detto che questo potrebbe essere l’ennesimo assist per una criptovaluta che ormai non conosce confini.