Novità interessanti dal mondo NFT: Proxi

Il noto ideatore di videogiochi Will Wright ha fatto la storia vera nel settore della progettazione di grandi classici digitali, con titoli del calibro di “SimCity” (e quindi The Sims). Ora sembra il genio stia per riemergere, ed il primo titolo di Wright in più di un decennio –Proxy– sembra proprio abbracciare la tecnologia blockchain è più nello specifico le potenzialità degli NFT. Proxi è il nuovo progetto videoludico di Wright ed ha lo stesso tipo di vena innovativa che presentano spesso tutte le sue creazioni passate. Proxi è essenzialmente un gioco di simulazione guidato dall'intelligenza artificiale, ed è progettato per portare i giocatori in un viaggio alla scoperta di sé stessi, o meglio del loro subsconscio, aiutati in tale attività dall’ottenere una vera proprietà delle risorse digitali che vengono man mano conquistate giocando.

Che cos'è Proxi?

L’esperienza di gioco inizia con gli utenti che creano un proprio diorama personale di ricordi sfruttando migliaia di “oggetti di gioco”. Fatto ciò viene generato un avatar utente che consentirà loro di interagire con gli altri giocatori. Il percorso di gioco ideato da Gallium Studios (compagnia di Wright che sviluppa il videogioco in questione) è stato appositamente impostato per aiutare i singoli giocatori ad “ottenere maggiori informazioni sul loro subconscio”. Proxi si concentra in parte sui contenuti generati dagli utenti (seguendo una tendenza resa popolare da giochi di grande successo come Roblox e Fortnite) ed in altra parte su oggetti da collezione NFT. Un NFT agisce come una ricevuta digitale di proprietà di un oggetto di gioco che è per definizione “scarso” se non addirittura unico nella sua distribuzione globale. Sebbene possa rappresentare facilmente materiali quali immagini e file video, un NFT può essere legato anche a singoli oggetti di gioco che possono poi essere rivenduti ad altri utenti interessati. Nel caso che oggi ci occupa (Proxi) gli NFT consentono specificatamente agli utenti di possedere le proprie creazioni digitali di gioco, e persino di trarne profitto dalla vendita secondaria interna al videogioco.

Ho sempre considerato la community di videogiocatori ed i loro sforzi come una parte integrante dell'esperienza dei miei giochi“, ha recentemente dichiarato Wright in un comunicato. “Con la piattaforma blockchain di Forte, ora abbiamo un modo sicuro per integrare e premiare i contributi della comunità.”

Il mercato NFT oggi

Proxi verrà lanciato sui dispositivi mobili entro questo autunno 2021. I pacchetti iniziali di oggetti da collezione NFT sono disponibili già oggi a poche decine di Euro l’uno, in base al contenuto che si preferisce pre-acquistare. Il mercato NFT è letteralmente esploso all'inizio del 2021, con circa due miliardi e mezzo di dollari di volume totale in transazioni solo nella prima metà dell'anno (sebbene rilevazioni più recenti suggeriscano un conteggio ancora più grande nel solo terzo trimestre dell’anno). Il principale mercato di NFT, OpenSea, ha registrato un volume di scambi superiore ai tre miliardi e mezzo di dollari lo scorso agosto secondo Dune Analytics.

Il gioco di cui vi abbiamo oggi parlato pare destinato senza dubbio a divenire una parte significativa dell'industria NFT, la quale vive una sorta espansione che sembra inarrestabile. Il videogioco di combattimenti virtuali tra mostri basato sulla blockchain di Ethereum, Axie Infinity, è quest’oggi l'attuale leader del mercato con più di due miliardi di dollari in vendite di oggetti NF, ma non è l’unico, ci sono infatti molti altri giochi crittografici sia già disponibili, che in pieno sviluppo proprio in questi mesi. Aspettarsi un’ulteriore ascesa del settore è dunque un mero esercizio logico.

Sorare, il gioco NFT sul fantacalcio

Ultimo esempio eclatante è senza dubbio Sorare, piattaforma NFT che ha introdotto quella che potremmo definire una unione tra il gioco del fantacalcio con la passione del collezionismo di figurine in formato digitale. Se per decenni gli appassionati di calcio hanno raccolto e scambiato materialmente figurine di giocatori, oggi, con il fantacalcio di Sorare vengono introdotte delle speciali carte da gioco digitali, ciascuna munita di licenza ufficiale. Quest’ultima consente agli utenti di possedere e scambiare le carte dei diversi giocatori, e in seguito di giocare l’uno contro l’altro al fantacalcio. Se ve la siete persa date un occhiata alla nostra guida definitiva e buon divertimento!