Home Ultime Notizie Revolut lancia dei corsi per facilitare l’utilizzo delle criptovalute

Revolut lancia dei corsi per facilitare l’utilizzo delle criptovalute

A causa della pandemia dovuta al Covid-19, in questi due anni, abbiamo visto crescere esponenzialmente sia l’utilizzo del web come strumento di lavoro, basti pensare allo smart working ancora presente in moltissime realtà che fino al 2019 non sapevano neanche fosse possibile, sia l’uso di carte di credito, bancomat e, ovviamente, di criptovalute, per effettuare acquisti on line, in modo da non dover uscire di casa. Questo trend si è decisamente consolidato e, complice anche un radicale cambio di abitudini per molti di noi, anche ora che è possibile svolgere in presenza ogni tipo di attività, molti preferiscono continuare con il mondo virtuale. Non è un caso che i tutorial on line, i corsi da remoto e le video lezioni abbiamo subito un vero e proprio boom. Tra i vari corsi di approfondimento e di specializzazione apparsi nel web, più o meno stravaganti, più o meno utili e professionalizzanti, non possono di certo passare inosservati quelli legati alla tecnologia blockchain e alle criptovalute. Ci ha pensato Revolut: la società, già famosa nel mondo cripto per i servizi di carte prepagate, ha organizzato dei corsi per perfezionare l'uso delle criptovalute.

Maggiori conoscenze per una maggiore consapevolezza: anche le cripto necessitano di studio

Come ormai ben noto a tutti, le criptovalute possono essere uno strumento economico e finanziario molto valido e interessante, ma devono essere ben comprese per evitare di diventare un’arma a doppio taglio. Per aiutare i propri clienti a imparare a gestire al meglio i propri asset digitali, comprendendone a pieno le potenzialità, Revolut ha pensato di offrire dei veri e propri corsi: per ora i corsi principali “Learn & Earn” saranno due, uno di livello base chiamato “Crypto Basic” tratterà principalmente argomenti propedeutici, come gli elementi base della blockchain, il funzionamento dei token, i protocolli più noti, la finanza decentralizzata; il secondo, un po’ più advanced, si baserà sulla rete multichain di Polkadot e sul suo funzionamento, che unisce web 3 e blockchain.

I corsi avranno materiali visivi di supporto e schede interattive; inoltre, sarà possibile guadagnare fino a 15 Dollari in Dot, la moneta di Polkadot, seguendo e i corsi e superando un piccolo esame finale.

Viene già dato per scontato, infine, che in autunno il catalogo dei corsi verrà ampliato.

Revolut: la società finanziaria che punta sempre di più sulle monete elettroniche

Ora che abbiamo approfondito meglio la realtà dei corsi on line per diventare veri esperti di blockchain, criptovalute e finanza decentralizzata, è il caso di soffermarsi anche sulla realtà promotrice di questa iniziativa. Come già accennato poco sopra, si tratta di Revolut Ltd, una società che si occupa prevalentemente di tecnologia finanziaria, con sede nel Regno Unito. La sua app conta più di 18 milioni di iscritti. Ovviamente, Revolut non si limita al mero aspetto teorico, ma fornisce una serie di servizi utili ai propri utenti, tra cui servizi bancari, con carte di debito prepagate, cambio valute, e pagamenti, oltre alle cripto che stanno diventando uno dei segmenti più importanti dell’azienda. Su Revolut è possibile impostare dei limiti in modo tale da non dover controllare con frequenza assidua l’andamento delle monete elettroniche acquisite, oppure definite intervalli di acquisto e vendita predefiniti per ridurre la volatilità delle monete. A riprova dell’interesse di Rovolut per gli asset digitali è la possibilità di scegliere tra oltre ottanta monete su cui investire. Infine, l’azienda incoraggia i propri utenti ad essere prudenti, informati e formati, per evitare di farsi cogliere impreparati dalle criptovalute.