Home Recensioni Piattaforme Criptovalute Cake DeFi: la recensione del 2022

Cake DeFi: la recensione del 2022

Cake DeFi è una piattaforma di finanza decentralizzata (DeFi) che consente di prestare fondi, chiederne in prestito, fare mining di liquidità e staking di criptovalute (ossia un procedimento che consente di depositare le tue risorse crittografiche e guadagnare rendimenti fino al 72% annuo). La piattaforma è di proprietà di Cake Pte Ltd, una società con sede legale in Singapore. Cake DeFi è altresì membro della Singapore Fintech Association (SFA) e dell'Association of Cryptocurrency and Blockchain Enterprises and Start-ups Singapore (ACCESS).

La missione di Cake Crypto Defi sarebbe quella di “risolvere i principali problemi finanziari nella vita delle persone“. Parafrasando s’intende il dare a tutti un accesso facile e gratuito ai servizi finanziari e l'opportunità di guadagnare durante il processo.

Cake crypto DeFi: come funziona?

Cake DeFi è una piattaforma che ti consente di depositare le tue risorse crittografiche e guadagnare interessi su di esse. Prima di poter depositare le tue criptovalute ed iniziare a guadagnare grazie piattaforma Cake Crypto, devi registrarti e completare il procedimento di identificazione KYC (Know Your Customer). A quel punto potrai procedere con il tuo primo deposito e guadagnare un primo “premio” conferito dalla piattaforma grazie al famoso programma di bonus di benvenuto, Cake DeFi Bonus.

Come guadagnare su Cake DeFi

Esistono tre modi diversi per far fruttare le tue risorse crittografiche su Cake DeFi e di conseguenza iniziare a guadagnare sin da subito: Mining di liquidità; Staking; Prestito. Qui di seguito discuteremo di ciascuno di essi così da far funzionare al meglio le nostre criptovalute su Cake DeFi.

Mining di liquidità 

Cake DeFi ti consente di depositare le tue monete preferite in dei “pool di liquidità” condivisi che consentono di guadagnare premi grazie al processo di “mining”. Puoi anche aggiungere liquidità ai pool “dToken” che rappresentano azioni tokenizzate di alcune società tradizionali abbinate alla DeFiChain USD (DUSD). Questi dToken non sono collegati in alcun modo alle azioni reali che rappresentano, e non possederai mai azioni o diritti di voto né dividendi provenienti da tali società detenendo i dToken.

Quando fornisci liquidità su Cake DeFi, questa viene utilizzata per fare trading sul DeFiChain DEX (un exchange decentralizzato di criptovalute), ed otterrai come ricompensa una riduzione di tutte le commissioni di trading generate nel pool. In aggiunta a ciò, guadagnerai anche una quota delle nuove monete DFI che vengono si volta in volta prodotte ad ogni nuovo blocco, come una sorta di ricompensa extra. Cake DeFi raccoglie automaticamente entrambi i premi e li aggiunge al tuo capitale originale attraverso l'auto-compounding così da facilitarti il processo di crescita del tuo portafoglio digitale.

Quando fornisci liquidità su Cake DeFi, non ci sono limiti che bloccano la tua operatività, quindi puoi ritirare il tuo capitale originale e tutti i premi minerari sin a quel momento guadagnati in qualsiasi momento tu preferisca. Ad ogni modo puoi anche scegliere in autonomia di bloccare i token del tuo fornitore di liquidità (LP) nel congelatore per un periodo compreso tra 1 mese e 10 anni allo scopo di aumentare ulteriormente i tuoi guadagni e goderti un ulteriore sconto che va dal 15% all'85% sulle commissioni di estrazione di liquidità.

Staking su Cake DeFi

Attualmente, puoi fare staking delle tue monete DFI e DASH su Cake DeFi e guadagnare rispettivamente fino al 31% e 5,8% di rendimento passivo annuo. Quando metti in staking le tue monete con Cake DeFi, ti vengono riconosciute delle “azioni di staking”, che più che delle vere e proprie azioni sono una sorta di ricevuta del tuo deposito nel pool di staking.

C'è un importo massimo di quote di staking che ogni pool può ospitare ed una volta raggiunto quel limite, non vengono accettati ulteriori depositi, a meno che alcuni utenti già presenti all’interno di esso si ritirino dal pool. Non ci sono periodi di blocco con lo staking di Cake DeFi. Quindi, puoi ritirare il tuo capitale originale e rispettivi premi in qualsiasi momento.

Prestiti con Cake crypto DeFi

Puoi prestare i tuoi Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), USDC e USDT su Cake DeFi e guadagnare fino al 6,5% di interessi su tali depositi. Cake DeFi offre nuovi lotti di prestito ogni settimana, ognuno dei quali dura 4 settimane. Puoi depositare la tua criptovaluta in qualsiasi batch e verrà quindi bloccata per i prossimi 28 giorni. Ogni lotto di prestito risulta limitato ad un determinato importo, una volta raggiunto tale limite, non verranno più accettati depositi e dovrai attendere fino al lotto successivo per investire ulteriormente.

Una volta raggiunto il termine del periodo di lock-up di 4 settimane, puoi decidere di fare: Auto-compound (rollover automatico nel lotto successivo); Ritirare solo le tue ricompense; Prelevare tutto il tuo capitale originale compresi i relativi premi finiti sul tuo conto. Inoltre, non ci sono commissioni di prestito su Cake DeFi in quanto la società afferma di ricevere commissioni direttamente dai propri partner, quindi sarai in grado di mantenere tutti gli interessi guadagnati.

Commissioni Cake DeFi

Abbiamo appena visto come su Cake Crypto Defi non si siano commissioni di prestito, tuttavia sono presenti altri quattro diversi tipi di commissione che vengono applicate su: nuovi depositi, prelievi, ricompense, transazioni di scambio. Vediamo brevemente ciascuna di esse.

Spese di deposito 

Quando depositi ETH, USDT, USDC o qualsiasi token ERC20, Cake DeFi ti addebita una commissione una tantum per la creazione di un nuovo indirizzo sulla blockchain pari a circa 30 dollari. La società afferma che gli indirizzi Ethereum di nuova generazione hanno un costo elevato per la società, quindi la commissione di deposito per questi token risulterebbe ampiamente giustificata. Questa è infatti una commissione una tantum e si applica solo agli indirizzi ETH e a tutti i token basati su Ethereum (ERC20). Non ci sono commissioni di deposito per BTC, DFI, DASH, DOGE, BCH, e le altre criptovalute.

Commissioni di prelievo Cake DeFi

Cake DeFi addebita una piccola commissione su tutti i prelievi per coprire i costi di gas della blockchain oltre ai costi amministrativi relativi alla gestione. Il canone viene costantemente adeguato alle attuali condizioni di mercato con l'obiettivo di offrire tariffe sempre più competitive. Vedrai la commissione di prelievo direttamente nella tua dashboard quando provi ad effettuare una richiesta di prelievo.

Commissioni sui premi di Cake

Cake DeFi addebita una commissione del 15% sui tuoi premi di staking più un ulteriore canone fisso di 10 dollari per nodo ogni mese.

Commissioni di scambio 

Cake DeFi addebita una commissione dello 0,5% sugli swap, per gli utenti “normali”. I membri VIP godono invece di commissioni di scambio inferiori, come segue: livello VIP Journeyman 0,45%; livello VIP Patissier 0,4%; livello VIP Confectioner 0,35%; Master Baker 0,3%.

Opinioni conclusive

Come abbiamo visto Cake Crypto DeFi è una piattaforma di criptovaluta in cui puoi mettere a fruttare i tuoi token crittografici e far crescere il tuo portafoglio in maniera passiva con un rischio relativamente limitato. La piattaforma offre tre principali diversi prodotti di investimento ossia: mining di liquidità, staking e prestito a tassi competitivi rispetto alla concorrenza delle altre piattaforme DeFi. Ad ogni modo tutto ciò non si presenta scevro da ogni polemica o inconveniente. Innanzitutto, è noto che il CEO sia stato coinvolto in alcuni progetti piuttosto controversi in passato. In secondo luogo, la piattaforma non dispone di un rapporto di audit verificabile pubblicamente da chiunque. Detto questo, vale la pena esplorare la piattaforma come opportunità per ottenere eventuali redditi crittografici in maniera passiva. Tuttavia, assicurati sempre di fare le tue approfondite ricerche prima di cominciare, e di investire solo nel momento in cui potrai disporre di cifre delle quali puoi permetterti la perdita completa.