Home ICO - Initial Coin Offer Diagon IEO: Review

Diagon IEO: Review

  • Originalità
  • Team
  • Prodotto
  • Roadmap
  • Prospettive
3.6

Valutazione panoramica

Diagon si propone quale struttura a supporto di un mondo, quello del gaming online, già di per se in forte espansione ormai da diversi anni. Ne consegue che l’attrattiva di nuove idee relative a settori come questo è sempre alta. Il mondo degli eSports fa registrare nel mondo: oltre 215 milioni di spettatori occasionali, oltre 260 milioni di appassionati e circa un miliardo di dollari di entrate generate nel solo 2019. A differenza delle piattaforme esistenti, tutte le transazioni che verranno effettuate mediante il dedicato Diagon Coin saranno verificabili pubblicamente, visualizzabili, e resistenti alla contraffazione non essendo soggette al rischio di elaborazione istituzionale (caratteristiche tipiche della tecnologia blockchain che conferiscono un valore aggiunto rispetto alla concorrenza). L’utilizzo specifico di Diagon Coin porta con se speciali speciali benefici sotto forma di sconti nell'utilizzo della piattaforma, che conferiscono una reale utilità al token. Tale caratteristica ci libera da eventuali dubbi su un’utilità limitata al mero scopo del finanziamento iniziale. Incentivi di questo genere si sono spesso rivelati fondamentali per l’apprezzamento del token.

Sending
User Review
4 (1 vote)

Nome: Diagon Coin

Ticker: DGN

Periodo di ICO: 20 gennaio 2020 – 30 giugno 2020

Settore: Gaming, eSports

Piattaforma: Ethereum (ERC-20)

Prezzo: 1 DGN = 0.2 $

Hard Cap (Crowdfunding massimo disponibile): 19,000,000 $

Supply in vendita: 30,000,000 DGN (Total supply 40,000,000)

Wallet utilizzabile: Client Ethereum (es. MyEtherWallet)

Descrione di Diagon

Diagon si propone quale ecosistema comprendente una vasta gamma di eSports, il cui obiettivo sarà quello di promuovere la competitività online attraverso una struttura finalmente decentralizzata ed oggi assente sul mercato eSports. Titoli emblematici del calibro di: Destiny 2, League of Legends, Apex Legend, Dota 2, Counter-Strike Global e Fortnite. In pratica quei giochi che ad oggi sono i più giocati nel panorama del gaming online.

La blockchain di Ethereum consentirà appunto di collegare Africa, Asia, America, Europa e Australia, creando un ambiente che possa abbracciare ogni tipo di eSport. Le innovazioni di Diagon promuoveranno una competizione su larga scala che si basi sulle abilità dei singoli partecipanti, in assenza soprattutto di un qualsivoglia intermediario, come ad esempio potrebbe essere un casinò.

Prodotto

L'ecosistema Diagon consentirà transazioni sicure tra appassionati di eSport e gli sviluppatori di giochi. “DiaArena” sarà dedicata all'hosting di tornei eSports sia online che offline. Gli utenti di Diagon potranno avviare tornei, partecipare a competizioni in corso, ecc. “Diabet” sarà una funziona legata al mondo delle scommesse online, che avrà quale tema tutti i prodotti ricompresi all’interno dell’ecosistema (gaming), e che utilizzerà Diagon Coin quale metodo di scambio per prendere parte alle citate attività. “DiaExchange” costituirà una delle maggiori funzionalità disponibili, e sarà utile alla raccolta ed al commercio di carte collezionabili digitali. Gli utenti saranno in grado di effettuare questo genere di scambi sempre mediante Diagon Coin con gli altri collezionisti. Possibile inoltre il livestream di tornei in stile Twitch, con l’utilizzo di “DiaStream”.

Tutte le partite, i livestream e gli eventi in corso saranno fruibili sia mediante più interfacce: desktop, web e mobile.

Allocazione dei fondi raccolti da Diagon

SVILUPPO SOFTWARE 50% – MARKETING 35% – COSTI OPERATIVI 15%

I fondi saranno assegnati in base alla suddetta distribuzione. Un 50% dei fondi sarà dedicato allo sviluppo e al mantenimento dell'intero ecosistema che ricomprende le funzionalità di DiaArena, DiaStream, DiaBet e DiaExchange. Il 35% dei fondi sarà dedicato ai costi di marketing, inclusi social media, pubbliche relazioni, campagne pubblicitarie, newsletter, video e qualsiasi altra forma di marketing che sarà considerata necessaria dal team di Diagon. Il 15% dei fondi sarà indirizzato infine a quei costi operativi utili ad assicurare alla piattaforma l’ottenimento delle necessarie licenze di gioco, ed altresì l’operatività quotidiana svolta dal team di Diagon (impegnato nel fornire un'esperienza che sia continuamente all’altezza delle aspettative).

Team

Roadmap dichiarata

Diagon

Links

Website Whitepaper Twitter Facebook Telegram Reddit

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui