Home Altcoin Le principali blockchain della rete: LITECOIN

Le principali blockchain della rete: LITECOIN

Litecoin è una delle principali criptovalute dell’intero ecosistema crittografico. Negli scorsi anni, peraltro, con la sua fruibilità e diffusione ha conteso a lungo ad Ethereum la palma di “principale alternativa” a Bitcoin.

Andiamo pertanto a vedere quali sono i motivi del successo di questa moneta (e della sua blockchain), prevalentemente deputata ai tanto diffusi pagamenti online.

Che cos’è Litecoin?

Litecoin è una criptovaluta nata sulla scia di Bitcoin, finalizzata in particolar modo ad effettuare i pagamenti in rete, grazie alla sua enorme velocità.

Il Litecoin Core è invece il software open source utilizzato per accedere alla criptovaluta. La rete peer-to-peer di Litecoin è poco costosa, le commissioni sulle transazioni risultano infatti estremamente più economiche rispetto a quelle sostenute sulla Bitcoin Network. I nodi della rete LTC sono decentralizzati, non esiste infatti un server centrale o un'autorità di controllo che possa bloccare o rallentare le transazioni economiche operate dalle persone.

Litecoin: la storia

Litecoin (il cui acronimo nel mondo delle cripto monete è LTC) nasce nel 2011 grazie all’idea di Charlie Lee, programmatore statunitense laureato all’ MIT di Boston e già coautore del celebre sistema operativo opern source Chrome OS.

Partendo dal codice sorgente di Bitcoin, Lee a fine 2011 crea LTC e due anni più tardi, assunto dalla società Coinbase, sviluppa un team di lavoro (unito sotto la Litecoin Fondation) unicamente dedicato alla sua creazione.

Il successo è così elevato che nel 2017 lascia Coinbase e si occupa a tempo pieno di Litecoin. Nello stesso anno, LTC segna un record straordinario nel mondo delle criptovalute: viene registrata infatti una transazione da Zurigo a San Francisco che impiega meno di un secondo a generare la conferma.

Charlie Lee – Creatore di Litecoin

Quali sono le differenze tra Litecoin e Bitcoin?

Litecoin, l’abbiamo detto, è una criptovaluta in un certo senso “figlia” di Bitcoin, pertanto le analogie tra la creazione di Satoshi Nakamoto e quella di Charlie Lee sono evidenti. Quest’ultima, però, contiene delle migliorie rispetto al più “antico” BTC.

  1. Algoritmo di utilizzo: Bitcoin utilizza l’ormai celebre algoritmo SHA-256 mentre invece il Litecoin sfrutta l’algoritmo denominato “Scrypt“.  La principale differenza tra i due algoritmi si concretizza nella velocità con la quale risulta possibile minare i blocchi delle due criptovalute. Con il Litecoin è possibile minare un blocco in circa 2.5 minuti, mentre con il Bitcoin ne sono necessari ben 10. L’algoritmo di Bitcoin risulta più complesso e implica l’utilizzo di processori potenti per la sua risoluzione; Scrypt, invece, è più semplice da decrittare.
  2. Capitalizzazione: Ovviamente, Bitcoin conta su una capitalizzazione complessiva estremamente più grande. A fine agosto 2020, Bitcoin vanta un market cap di oltre 200 miliardi di dollari, LTC di “soli” 3,8 miliardi di $.
  3. Conferma delle transazioni: l’abbiamo già accennato. Una transazione di Bitcoin richiede sino a 10 minuti di attesa, mentre con LTC la conferma arriva al massimo in 2 minuti e mezzo. 
  4. Token supply: Bitcoin è progettato per produrre, al massimo, un quantitativo pari a 21 milioni di monete; LTC, invece, procederà sino a 84 milioni.

La tecnologia che sta dietro a Litecoin

  1. Per ricevere fondi, è necessario un indirizzo di portafoglio Litecoin. Chiunque può ottenere un portafoglio Litecoin gratuitamente e non ci sono limiti all'importo che che vi si può depositare. Va pensato come un conto in banca.
  2. John accede al suo portafoglio LTC e invia LTC all'indirizzo del portafoglio Litecoin di Bob. John decide di inviare a Bob 10 LTC.
  3. Una volta che John invia i fondi, vengono quindi inviati alla blockchain di LTC.
  4. Ci saranno migliaia di altre transazioni che passeranno anche attraverso la blockchain di LTC. Ogni 2,5 minuti viene creato un nuovo blocco. Un blocco è un contenitore di transazioni.
  5. Il blocco (o contenitore) trasporta molte transazioni diverse, comprese quelle di John. Prima che i fondi arrivino nel portafoglio di Bob, la transazione deve essere verificata come legittima.
  6. Siccome LTC è decentralizzato, non esiste un'unica autorità che confermi una transazione. Sarà un gruppo di volontari chiamati miners ad usare la propria potenza di calcolo per risolvere complicati enigmi crittografici. Questo è il modo in cui vengono verificati i blocchi delle transazioni (o nel nostro caso, i contenitori).
  7. Dopo 2,5 minuti, i minatori hanno risolto il puzzle, confermato tutte le transazioni in quel blocco Bob avrà ricevuto i suoi fondi.

Velocità di transazione

Ogni blocco di Bitcoin richiede 10 minuti per confermare le relative transazioni. Litecoin è invece 4 volte più veloce e riesce a scendere fino a 2,5 minuti. Questo è davvero importante se Litecoin intende davvero diventare un sistema di pagamento globale.

Dopo 2,5 minuti, il blocco riceve 1 conferma. Ciò significa che non può più essere annullato. Per maggiore sicurezza, alcuni utenti richiedono anche ulteriori conferme successive prima di elaborare una transazione. Nel tempo che ci vorrebbe per confermare 1 blocco in Bitcoin, Litecoin confermerebbe ben 4.

Un'altra cosa importante da considerare è quanto sia scalabile la blockchain di Litecoin. Bitcoin è in grado di elaborare solo un massimo di 7 transazioni al secondo. Ethereum, che è la seconda blockchain più popolare, effettua in media un massimo di 15 transazioni al secondo. E Litecoin?

Bene, LTC è in grado di elaborare un massimo di 56 transazioni al secondo! Questo lo rende molto più veloce sia di Bitcoin che di Ethereum messi assieme. Man mano che LTCdiventerà sempre più popolare in futuro, sarà in grado di far fronte all’eventuale domanda extra.

Estrazione di Litecoin

Il mining è una delle parti più importanti della tecnologia blockchain, quindi non saremmo in grado di rispondere a che cosa sia Litecoin senza parlarne.

Fondamentalmente, il mining è il processo che consente alle persone di inviare e ricevere fondi senza bisogno di terze parti. Litecoin utilizza un modello di consenso chiamato Proof-of-Work, o PoW in breve. Sebbene anche Bitcoin utilizzi PoW, ci sono alcune lievi differenze tra i due.

Bitcoin un algoritmo chiamato hashing SHA-256. In termini semplici, ciò significa che man mano che vengono elaborate sempre più transazioni, la difficoltà di ogni puzzle diventa più difficile. Quando ciò accade, i minatori dovranno utilizzare sempre più elettricità per confermare un blocco.

La blockchain di Litecoin è diversa poiché utilizza qualcosa chiamato invece algoritmo di script. Ancora una volta, in termini semplici, invece di aver bisogno di costosi hardware ASIC, le persone possono minare Litecoin usando le GPU (unità di elaborazione grafica). Le GPU sono molto più economiche, il che significa che più persone possono permettersi di estrarre blocchi.

Sicurezza

Quasi tutte le applicazioni che hai utilizzato funzionano sempre su un server centralizzato (come Facebook, Instagram e Twitter, ecc.). Ciò significa che riponi la tua fiducia in una società terza confidando che essa sia in grado di proteggere le tue informazioni personali dagli hacker.

La tua banca è un altro buon esempio di azienda centralizzata. Se un criminale fosse in grado di hackerare i suoi server centrali, potrebbe potenzialmente ottenere l'accesso al tuo conto bancario (e rubare tutti i tuoi soldi). Sfortunatamente, gli hack centralizzati si verificano continuamente e non puoi farci nulla.

Al contrario, l’unico modo in cui LTC potrebbe mai essere violato è se qualcuno controlla il 51% o più della potenza di calcolo nella rete. Le possibilità che ciò accada sono praticamente trascurabili, poiché la rete è troppo grande per consentire a chiunque di ottenere un così elevato controllo. In effetti, costerebbe milioni, se non miliardi, di dollari in Litecoin perché avvenga con successo. E comunque i citati hacker avrebbero il controllo solo per un breve periodo di tempo … quindi, probabilmente sarebbe comunque inutile.

Dove acquistare Litecoin?

Litecoin viene acquistato tramite gli exchange di criptovaluta come qualsiasi altra criptomoneta.

Tuttavia, anche se c'è una maggiore offerta circolante di LTC rispetto a BTC, non è detto che ogni singolo exchange possa disporre di abbastanza Litecoin per l'acquisto o il trading come potrebbe invece avvenire con Bitcoin.

Coinbase risulta essere uno dei principali Exchange che vende la valuta digitale in questione, così come Bittrex e soprattutto Binance. Qui sotto trovi le piattaforme più sicure dove comprare Litecoin.

Piattaforme SicurePer Saperne Di PiùCompra
La nostra recensioneRegistrati Ora
La nostra recensioneRegistrati Ora
La nostra recensioneRegistrati Ora
La nostra recensioneRegistrati Ora
La nostra recensioneRegistrati Ora
La nostra recensioneRegistrati Ora
La nostra recensioneRegistrati Ora