Ultime Notizie

Perché il Bitcoin potrebbe valere €50.000 nel 2022

Nell’ultimo anno il valore di un singolo Bitcoin è cresciuto di oltre il 550%, passando dai 545 euro del 2 ottobre 2016 ai 3.650 euro di oggi. E sono in molti tra analisti ed investitori a credere che il trend positivo sia destinato a continuare anche nel futuro.

“Il prezzo del Bitcoin potrebbe raggiungere quota $55.000 nei prossimi 5 anni” ha dichiarato ai microfoni della CNBC nel programma Fast Money, Tom Lee, Head Research di Fundstrat Global Advisors ed ex Managing Director di JP Morgan Chase.

La dichiarazione è stata fatta a luglio di quest’anno, quando un singolo Bitcoin valeva circa 2.000 euro. Oggi, nemmeno a tre mesi da questa dichiarazione, è salito a 3.650 euro (vedi nella nostra tabella la quotazione Bitcoin-Euro in tempo reale).

Certamente le performance del passato non sono sempre indicative del futuro, ma le argomentazioni degli specialisti che sostengono questa tesi sembrano piuttosto solide, almeno nella teoria.

Il Bitcoin ha superato l’oro a marzo 2017

Crediamo che uno dei driver principali del Bitcoin sia il fatto che le Criptomonete stiano cannibalizzando la domanda di oro” ha detto Lee nel report. “Basandoci su questa premessa abbiamo creato un modello di valutazione predittivo sul Bitcoin, stimando un valore per unità che va da $20.000 a $55.000 entro il 2022“. (fonte)

Dal momento in cui è stata fatta questa dichiarazione (Luglio 2017) il Bitcoin è quasi raddoppiato malgrado duri scossoni economico-politici. Sebbene infatti il Bitcoin abbia sofferto ultimamente delle news negative tipo la dichiarazione di Jamie Dimon (CEO di JP Morgan) o il recente ban delle ICO da parte della Cina, ha dimostrato ancora una volta la sua capacità di resistere ai brutti colpi ricominciando a salire di prezzo nelle ultime ore, ed il suo potenziale di crescita negli anni a venire sembra tutto sommato immutato. Chiunque sia un pelo veterano del mondo Bitcoin è infatti rimasto a guardare tranquillo, dal momento che in passato è stato più che abituato alle fluttuazioni della criptomoneta per eccellenza.

Certo, il fatto che il Bitcoin “possa” potenzialmente raggiungere €50.000 non significa chiaramente che accadrà. Nessuno può saperlo con certezza, potrebbe infatti scendere vertiginosamente o addirittura valere molto di più.

Il Bitcoin raggiungerà presto $100.000?

Se pensate che $50.000 per ogni Bitcoin sia una cifra folle sappiate che alcuni analisti ed investitori credono che sia invece un obiettivo sottostimato.

Non mancano infatti nomi importanti del panorama Fintech che credono che in realtà potrà valere almeno il doppio.

Il Bitcoin potrebbe raggiungere $100.000 in 10 anni, ha detto l’analista che predisse il Bitcoin a $2.000

Il prezzo del Bitcoin ha il potenziale di raggiungere $100,000 in 10 anni, cosa che marcherebbe una crescita del 3.483% rispetto al recente record” ha dichiarato Kay Van-Petersen ai microfoni della CNBC (fonte)

Il Bitcoin può arrivare a $100.000 se continua a crescere secondo la Legge di Moore

Secondo l’analista Dennis Porto, un investirore Bitcoin di Harvard, il prezzo del Bitcoin potrebbe raggiungere $100.000 a moneta, continuando a crescere secondo la “regola d’oro della tecnologia”, la Legge di Moore (la stessa che predisse la crescita esponenziale della potenza di calcolo dei computer) (fonte)

Tone Vays: il prezzo del Bitcoin diretto verso i $100.000 nel 2018

L’analisi di Vays ha evidenziato il potenziale del prezzo del Bitcoin di superare i $100.000 entro la fine del 2018, che significherebbe un Market Cap multi-trilionario per il Bitcoin (fonte)

Jamie Dimon pensa che il Bitcoin sia una frode, ma che comunque potrebbe toccare quota $100.000

E addirittura anche Jamie Dimon, CEO di JP Morgan (che in questo articolo aveva dichiarato il Bitcoin una bolla), concorda sul fatto che il Bitcoin potrebbe raggiungere quota $100.000 prima di collassare. (fonte)

Il Bitcoin varrà $500.000?

Jeremy Liew, il primo investitore di Snapchat, pensa che il Bitcoin raggiungerà $500.000 nel 2030. La sua argomentazione è basata su modelli matematici predittivi e congetture di natura geopolitica (fonte)

Più ottimista John McAfee, inventore dell’antivirus più famoso al mondo, che pensa il Bitcoin raggiungerà quota $500.000 in soli 3 anni

Un Bitcoin da un milione di dollari

Wences Casares, membro del board di Paypal, pensa invece che il Bitcoin varrà un milione di dollari in 5-10 anni. Casares, che oltre a sedere nel board di Paypal è anche CEO del Bitcoin Wallet Xapo, ha fatto le seguenti dichiarazioni al Consensus 2017 di New YorkInternet non ha ancora una propria moneta ma ne è alla disperata ricerca. Il mio consiglio è di investire l’uno per cento del vostro capitale in Bitcoin e tenerli in un cassetto per 10 anni“.

Tutto sommato, dopo queste autorevoli analisi che parlano di queste cifre altissime come possibile target del Bitcoin, la quota da €50.000 sembra addirittura più plausibile. Se tuttavia decidete di investire in Bitcoin, ricordate sempre che si tratta di un investimento ad alto rischio e dalle oscillazioni pazzesche nel breve periodo. Un buon suggerimento potrebbe essere seguire la regola dell’1% di Wences, o per dirla con parole sue:

“Il più grande errore che potreste fare è comprare Bitcoin investendo più di quanto non potete permettervi di perdere. Ma un errore altrettanto grande sarebbe non possedere alcun Bitcoin” Wences Casares


Ti interessa saperne di più sull’universo Bitcoin? Leggi i nostri articoli della serie “Bitcoin: come Iniziare“:

Bitcoin GRATIS

Condividi

Lascia un commento

Bitcoin Price

Exchange Consigliato

+

Wallet Consigliato

Trend Criptovalute