FireFaucet: la recensione

Da quando è stato lanciato nel 2018 Fire Faucet è divenuto un cd. “rubinetto di criptovalute” (faucet appunto) con vasta scelta di monete digitali sempre nuove. Il proprietario di tale piattaforma si è dimostrato molto attivo nello sviluppo e passo dopo passo è riuscito a collocare stabilmente Fire Faucet tra i primi dieci “rubinetti” esistenti ad oggi. Anche dopo che Faucethub ha chiuso completamente i battenti, Fire Faucet ha continuato a cercare nuovi spazi di mercato, trovandone anche attraverso l’implementazione di metodi di pagamento diretto tramite Wallet FaucetPay. FireFaucet fornisce anche uno dei servizi di mining online gratuito della criptovaluta Bitcoin più veloci ed affidabili.

Come funziona Fire Faucet?

FireFaucet è uno dei più grandi Faucet in circolazione in quanto presenta un’ampia base di opportunità per guadagnare diverse tra le principali criptovalute della rete. Fire Faucet consente infatti di accumulare monete digitali quali BitcoinEthereumDogecoinLitecoinDash, Monero, ZCash, Tron e DigiByte. Come è possibile constatere su Fire Faucet si possono raccogliere i cd. “Punti di reclamo automatico” (ACP), e con essi, diverrà possibile eseguire il relativo sistema di reclamo automatico relativo alla raccolta di Bitcoin secondo il saldo visualizzabile dal proprio account, i meccanismi per fare ciò sono vari, e li vedremo assieme uno ad uno nel prosieguo (Classic Faucet, PTC Advertisements, Offerwall, Tasks, Collegamenti brevi, bonus giornalieri e premi vari). Questi punti possono essere infatti convertiti in veri e propri Bitcoin (o meglio in satoshi, ossia frazioni della criptovaluta Bitcoin), oppure in una qualsiasi delle altre criptovalute che sopra menzionate e rese disponibili all’interno della piattaforma di Fire Faucet.

Prima di poter rivendicare automaticamente le criptovalute di tua scelta vanno come accennato accumulati i punti di reclamo automatico (ACP) che renderanno disponibile la funzione di rivendicazione automatica. E’ possibile anche usufruire di funzionalità aggiuntive di Fire Faucet pagando una piccola tassa per iscriversi al VIP Club.
Alcune delle caratteristiche così garantite includeranno ad esempio: nessun popup, la riduzione delle commissioni di cambio di un fattore di 10 volte, la modifica del limite di cambio e prelievo giornalieri.

Fire-faucet-auto

Come iniziare con Fire Faucet?

Innanzitutto è necessario registrati al sito web di Fire Faucet. Riceverai un'e-mail di conferma al momento dell’avvenuta registrazione. Una volta confermato, potrai ritornare al sito, e di conseguenza impostare gli indirizzi univoci riferiti ai saldi delle tue monete nella sezione Wallet di Fire Faucet, dopodichè potrai modificare dalla pagina Impostazioni il tuo boost preferito per la rivendicazione automatica e cambiare alcuni tra gli altri dettagli del tuo account quali il tuo avatar e l'indirizzo FaucetPay qualora volessi ritirare la tua criptovaluta tramite tale meccanismo integrato in piattaforma. Cos’è il “boost” di cui abbiamo appena parlato? Boost significa che puoi raddoppiare (se non di più) l'importo della tua richiesta automatica, ma per fare ciò aumenterà anche l'ACP richiesto per il reclamo voluto.

I “Punti di reclamo automatico” (ACP)

I punti di reclamo automatico sono la valuta virtuale che puoi guadagnare su Fire Faucet e che può essere poi facilmente convertita in qualsiasi criptovaluta supportata dal sito ACP è infatti la valuta interna di Fire Faucet, e l’acronimo sta per “Auto Claim Points”. Ci sono diversi modi per guadagnare ACP, quindi se uno in particolare non ti piace ce ne saranno molti altri tra i quali poter scegliere.

Per prima cosa abbiamo il nostro bonus giornaliero, con esso guadagni una quantità casuale di ACP completando un Captcha. Questo può essere fatto una volta al giorno (o meglio circaogni 11/12 ore a seconda dell’attività specifica che hai portato a termine in tale lasso di tempo).

Poi abbiamo il rubinetto vero e proprio (Faucet Classic), anche con esso sarà possibile guadagnare una quantità casuale di ACP completando il relativo Captcha. Puoi farlo ogni 30 minuti. Insieme ai punti ACP guadagni anche punti attività (riceverai una quantità casuale di ACP per ogni reclamo effettuato ed un corrispondente di 10 punti attività). I premi attività possono essere raccolti dopo aver raggiunto un determinato numero di reclami, offerte o visualizzazioni di annunci. Dovresti reclamare 3 volte dal rubinetto per ricevere un bonus “lil extra“. Le attività vengono ripristinate ogni giorno alla mezzanotte UTC. I punti attività vengono utilizzati per determinare l'attività degli utenti, ad esempio più operano con la piattaforma, o fanno collegamenti brevi, estraggono, utilizzano il faucet o invitano amici, più guadagneranno punti attività. I primi 10 membri giornalieri per operatività prodotta riceveranno una ricompensa bonus ogni 24 ore. Un altro modo semplice ed interessante per accumulare criptovaluta è FireFaucet PTC, con esso ottieni 50 ACP per annuncio visualizzato. Di solito ci sono 4-7 annunci al giorno, ma ricontrolla quando ne diverranno disponibili di nuovi (cosa che può succedere in ​​qualsiasi momento). Gli annunci PTC sono una tradizionale area Paid to Click nella quale è possibile visitare i siti degli inserzionisti e ricevere ACP. Il traffico di utenti che il sitto ha attratto fino ad oggi è molto buono, provare per credere. I collegamenti brevi (denominati Shortlink) si trovano dove un determinato sito web viene abbreviato su Internet per fare da scorciatoia verso quella specifica URL, e di conseguenza sincronizzare tale collegamento con l’apertura di tale pagina da parte del tuo browser. È nata una nuova generazione di servizi di link attivabili visualizzando annunci e pagando una percentuale delle entrate provenienti da tali attività operate dagli utenti. Fire Faucets infatti paga sottoforma di ACP in base alla mole di tale attività portata a termine dall’utente della piattaforma. Attualmente si guadagnano circa 40-90 ACP per collegamento cliccato. Notoriamente gli utenti di FireFaucet gradiscono particolarmente gli Shortlink poiché solitamente sono una considerevole fonte di reddito per qualsiasi Faucet in circolazione.

Ancora, tra le attività disponibili vi sono gli Offerwalls, questo è probabilmente il modo più redditizio per guadagnare ACP. I più difficili ma più gratificanti sono i siti di sondaggi. Alcuni hanno anche compiti che puoi completare (come ad esempio installare un gioco sul tuo telefono cellulare). Sicuramente una scelta popolare in tal senso al momento è MoreTime, che dà la possibilità di una semplice scelta tra risposte A / B sottoforma di quiz. La funzione “Referral” è simile nel meccanismo ma piuttosto diversa dalle altre attività. Essenzialmente si viene pagati dopo che i propri contatti referral hanno ricevuto il cashout, così da evitare che i truffatori si registrino con più account nella stessa downline. Riceverai il 20% di tutte le monete rivendicate dai tuoi referral dirottati verso il sito di FireFaucet, e viceversa non riceverai alcun ACP per tali operazioni. La sezione Referral ha i propri portafogli dedicati e tali monete digitali possono essere trasferite al tuo portafoglio preferito che sceglierai.

I pagamenti con FireFaucet

Il pagamento può essere inviato al tuo portafoglio crittografico diretto oppure mediante l’utilizzo di FaucetPay. Sono previsti importi minimi diversi per il prelievo di ogni criptovaluta. E’ possibile verificarlo in autonomia dalla pagina Saldo del proprio Wallet. La pagina del saldo del portafoglio contiene anche l'opzione di scambio in cui è possibile scambiare una moneta crittografica con un'altra. Puoi anche vedere in questa pagina il tuo limite di prelievo giornaliero e la cronologia dei prelievi. I pagamenti diretti vengono elaborati generalmente alla mezzanotte UTC ed invece i pagamenti con FaucetPay entrano in maniera istantanea.

Una nota dolente su FireFaucet potrebbe essere quella relative appunto all’importo minimo per il prelievo, che in effetti risulta piuttosto alta, ad esempio se prendiamo la criptovaluta Dash, il minimo sarà 0,014 per il trasferimento diretto verso il portafoglio e di 0,012 se sceglieremo di utilizzare invece FaucetPay. Un minimale piuttosto alto se lo confrontiamo con gli altri rubinetti di criptovalute presenti sul mercato, considerando tra l’altro che non puoi raggiungere tale importo in un giorno o una settimana vista l’attività resa disponibile all’interno del sito web, soprattutto se non si è utenti particolarmente attivi. Và da sè che molti di noi non vorrebbero trascorrere la maggior parte del proprio tempo su di un solo sito web, anche per comprensibili mancanze di tali disponibilità durante la giornata.

Delle considerazioni conclusive

Se si ha molto tempo a propria disposizione e si è altresì abbastanza tenaci da richiedere e fare molte offerte ogni giorno certamente FireFaucet può divenire una discreta fonte di reddito, e consigliabile all’interno della vasta offerta che in tal senso offre il settore dei “rubinetti di criptovaluta”. Tuttavia se non hai tempo per eseguire le attività che sopra abbiamo elencato, ti suggeriamo di provare ad utilizzare altri tipi di crypto faucets gratuiti come MoonBitcoin e Cointiply i quali, sono anch’essi siti web che funzionano all’incirca nella medesima maniera ed hanno soglie da raggiungere per effettuare il prelievo minimo in un giorno e differenti, anche in base al metodo di pagamento che verrà preferito dall’utente.

Tema “tempistiche” a parte si può solo che consigliare vivamente questo Faucet in quanto presenta un grande potenziale di guadagno anche per gli utenti meno esperti in crittografia. Ricordiamo inoltre della possibilità di eseguire la funzionalità di reclamo automatico che assicura di guadagnare anche mentre dormi, certo, con essa non diventerai di certo ricco, tuttavia, non conoscendo nemmeno il futuro di Bitcoin e le eventuali future scalate in termini di prezzo (alle quali stiamo assistendo anche in questi giorni), chi lo sa cosa potrebbero un giorno valere quelle che oggi sono anche piccolissime frazioni di monete digitali…