Home Exchange & Wallet Kraken: La recensione definitiva

Kraken: La recensione definitiva

Fondato nel 2011, Kraken è uno degli exchange di criptovaluta più sicuri in circolazione, data la sua gamma completa di misure di sicurezza adottate ed audit portati a termine. Le sue commissioni sono tra le più basse del settore, con depositi gratuiti e prelievi molto competitivi. Si può fare trading mediante la piattaforma web dedicata oppure con app mobile.

Cenni storici su Kraken

La fondazione risale al 2011 grazie all’ingegno del pioniere delle criptovalute Jesse Powell, poi lanciata ufficialmente nel 2013. Da allora, è una delle piattaforme di scambio più rinomate del settore. Con sede a San Francisco, Kraken è un exchange completamente regolamentato, il che significa che vanno superati rigidi controlli Know Your Customer (KYC) prima di operare.  Durante i suoi anni di attività, Kraken ha costruito una buona reputazione in termini di sicurezza e popolarità tra i trader e gli investitori istituzionali. È stato il primo exchange di criptovalute a superare l'audit crittografico Proof-of-Reserves e fornisce informazioni sui prezzi di mercato delle criptovalute a Bloomberg Terminal.

Kraken rispetta le norme ed i regolamenti in tutte le giurisdizioni ufficialmente supportate, è stato registrato come Money Services Business (MSB) presso FinCEN negli Stati Uniti e FINTRAC in Canada. “Kraken Futures” è altresì regolamentato nel Regno Unito dalla Financial Conduct Authority. La piattaforma possiede uffici fisici in varie città di tutto il mondo, tra le quali Londra nel Regno Unito, Chiyoda City in Giappone, e Singapore. 

Jesse Powell

Metodi di deposito e prelievo supportati

Kraken supporta una discreta varietà di metodi di deposito e prelievo, inclusi depositi di criptovaluta e depositi FIAT mediante bonifico bancario. Le opzioni di deposito e prelievo fiat supportate includono: FewWire, SWIFT, Silvergate Exchange Network, SEPA, Bonifico bancario nazionale canadese, addebiti tramite posta canadese, InterFIn, e così via.

Le commissioni vanno dalla gratuità dell’operazione finanche ai 50 dollari o equivalente in base al metodo di deposito scelto.

I vari tipi di commissione applicati da Kraken

Le tariffe basse sono uno dei maggiori punti di forza di Kraken. Tutte le commissioni vengono addebitate per transazione, ad eccezione delle commissioni di deposito e prelievo. Kraken utilizza un tipico programma di commissioni “maker-taker” basato sulle criptovalute scambiate e sul volume che un utente ha scambiato nei 30 giorni precedenti.

Tutte le commissioni di trading rientrano in quattro categorie specifiche: commissioni di trading regolari, commissioni di trading di stablecoin, commissioni di trading di dark pool e commissioni di trading a margine.

Le commissioni di negoziazione regolari vanno dallo 0,16% per i makers e dallo 0,26% per i takers, ma possono arrivare fino allo 0,00% (per il maker) ed allo 0,10% (takers) per quegli utenti che arrivano a scambiare più di 10.000.000 di dollari in criptovaluta mensili. Da notare che si applicano commissioni diverse alle coppie di trading che coinvolgono le stablecoin. Con esse, si paga lo 0,20% (o meno, in base al volume di 30 giorni) per operazione, indipendentemente dal fatto che tu sia dalla parte del taker o maker dell'accordo. I trader che scambiano più di 1.000.000 di dollari al mese in stablecoin non pagano alcuna commissione. Rispetto ad altri exchange, le commissioni di Kraken sono più economiche di quelle di Bitstamp ma leggermente più costose di Coinbase Pro.

I trader di dark pool pagano di più: inizialmente si pagherebbe una commissione dello 0,36%, che è la stessa sia per i market taker che per i maker. Se scambi più di 10.000.000 USD al mese, le commissioni del dark pool possono arrivare fino allo 0,20% per operazione.

Per ultimo ma non meno importante le tariffe del trading con margine di Kraken. Le coppie Bitcoin (BTC) e Tether (USDT) hanno una commissione di apertura dello 0,01% ed una commissione di rollover dello 0,01% ogni 4 ore, mentre le altre criptovalute costano lo 0,02% per aprire uno scambio ed incorrono nella medesima commissione dello 0,02% ogni quattro ore.

In quanto tale, Kraken addebita meno dei principali exchange di margine, sebbene queste operazioni diventino più costose quanto più a lungo la propria posizione rimane aperta. I limiti di margine consentito dipendono dal livello di verifica della propria persona accordato. La leva massima disponibile su Kraken è del 5x.

Un'altra categoria di commissioni Kraken è quella relativa a depositi e prelievi.

I depositi sono gratuiti per la stragrande maggioranza delle criptovalute. Per alcune valute più recenti o meno comuni, quali Augur (REP), o Chainlink (LINK), sono previste alcune commissioni di deposito e configurazione del portafoglio. Ad esempio, LINK ha una commissione di configurazione dell'indirizzo LINK di 0,6 e una commissione di deposito LINK di 0,6 token. Le commissioni di prelievo su Kraken non sono più basse rispetto ad altri exchange, ma non sono nemmeno più costose (il costo dipende chiaramente da quale criptovaluta di intende ritirare).

Kraken addebita anche commissioni per il prelievo di valute che hanno corso legale. Un bonifico in USD standard costerebbe 5 dollari a transazione, mentre una transazione SWIFT USD globale comporta una commissione di 35 USD. Il prelievo di EUR tramite SEPA costa 0,09 Euro. Sono possibili anche prelievi in ​​CAD, GBP, CHF e JPY, ma le commissioni variano in base al metodo di transazione scelto. Tutto sommato, le commissioni di Kraken sembrano essere giustificate e ragionevoli, anche se alcune delle sue funzioni potrebbero conoscere alternative leggermente più economiche altrove.

La sicurezza di Kraken

Kraken prende molto sul serio la sicurezza dei suoi portafogli. La piattaforma è stata disattivata solo una volta, nel gennaio del 2018, in quanto si è reso necessario eseguire degli aggiornamenti di sistema. È stata implementata un'ampia gamma di misure in grado di ridurre i rischi di furto di monete, tra cui: portafogli “freddi” offline, fisicamente isolati da qualsiasi sistema online; liquidità immediata mantenuta in portafogli “caldi” online; crittografia di ogni portafoglio e data center. Queste misure proteggono la piattaforma Kraken dall'essere compromessa dagli hacker, ma l'exchange ha anche delle funzionalità utili a proteggere i singoli account: Autenticazione Universal 2nd Factor (U2F) (di gran lunga il modo più sicuro per proteggere il tuo account utilizzando dispositivi di autenticazione hardware); Autenticazione a due fattori (che può essere utilizzata per accessi, scambi, finanziamenti e azioni eseguite utilizzando l'API); Blocco dell'account principale; Protezione dalla perdita di informazioni (i tentativi di recupero di dati sull’accesso e la password non rivelano alcuna informazione sull'account o l'esistenza stessa di un account); Crittografia PGP / GPG per le e-mail; i documenti di verifica dell'utente vengono caricati su di un sistema isolato e sicuro; tutti i dati sensibili degli utenti sono crittografati e possono essere decrittografati solo accedendo a più sistemi di sicurezza contemporaneamente; blocco delle impostazioni globali, che può essere attivato per impedire la modifica delle informazioni sull'account utente da parte di terzi che hanno violato un account. Se quanto sopra non bastasse, Kraken adotta anche una serie di misure per garantirne la conformità legale, la sicurezza del sistema e la sicurezza finanziaria, inclusi il mantenimento di riserve valutarie complete di audit delle riserve verificabili crittograficamente ed il backup quotidiano dei dati, che si combinano per ridurre significativamente il rischio che gli utenti perdano del denaro. Oltre alla sicurezza sul lato della piattaforma, Kraken conduce anche controlli di sicurezza durante l'onboarding di nuove criptovalute. Le pratiche di sicurezza utilizzate da Kraken sono ampiamente riconosciute dalla comunità. L'Exchange Security Report 2.0 di ICO Rating presenta Kraken come l'exchange più sicuro dell'intero settore con un punteggio di A. L’Exchange Benchmark Report, che pesa la sicurezza degli exchange, mette Kraken al 4 ° posto tra tutti con un’altra superba valutazione.

L’esperienza utente

I trader di Kraken che raggiungono alti volumi (più di 100.000 USD al mese) possono utilizzare i servizi OTC (over the counter) ed ottenere un account manager dedicato alle esigenze di trading individuali. Quando si tratta dell'usabilità dell’exchange, Kraken, è tendenzialmente più adatto ai trader avanzati e professionisti. Si è ad ogni modo anche lavorato per migliorare il front-end ed aiutare i principianti ad acquistare e vendere criptovalute con facilità, mediante una dashboard panoramica maggiormente user-friendly. È possibile scegliere tra tre diverse opzioni di interfaccia utente: semplice, intermedio e avanzato.

L' opzione Semplice è di gran lunga il modo più veloce per acquistare o vendere le proprie partecipazioni in criptovaluta.

L' opzione Intermedio consente di inserire funzioni di ordine più avanzate e variabili che vanno in base alla propria strategia di trading.

La sezione Avanzato include tutto ciò che è già ricompreso con l’interfaccia intermedia, più la funzione di “chiusura condizionale”, la quale consente di impostare una condizione per la quale l'ordine verrà poi eseguito.

Tutto sommato, l'interfaccia della piattaforma è facile da usare e da navigare. A parte questo, i trader esperti possono migrare all'exchange Kraken Pro per una visualizzazione e funzionalità di trading ancora più avanzate. Con esso sarà possibile creare un pannello completamente personalizzabile in base alle proprie tecniche di trading, strategie ed analisi tecniche (seppur di pregevole fattura potrebbe in effetti creare confusione ai trader principianti).

L’exchange Kraken è accessibile anche tramite tablet o smartphone poiché il suo sito è completamente mobile friendly. Per un'esperienza di trading ottimale, scarica andrà installata l’app mobile Kraken Futures o Kraken Pro (disponibili per dispositivi iOS ed Android). Indipendentemente dalla tua interfaccia preferita, Kraken offre un'ampia gamma di scambi e ciò lo rende una potente risorsa per il trading di criptovaluta che consente di ottenere il massimo valore possibile dai propri fondi.

Kraken ha un centro di supporto ricco di risposte ad ogni possibile quesito, in caso contrario sarà possibile contattare il team di assistenza clienti tramite una chat attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7, direttamente dal sito web.

  • Liquidità
  • Affidabilità
  • Facilità di utilizzo
  • Servizio clienti
  • Costo di transazione
4.1

Valutazione panoramica

Una piattaforma di cryptocurrency dalla reputazione solida, che in pochi anni si è piazzata tra le prime al mondo per quanto riguarda le tematiche di sicurezza informatica e supporto all'utente. Le tariffe mediamente basse a supporto di una vasta gamma di criptovalute rendono Kraken un exchange attraente per diverse categorie di traders. La “prova del tempo” in termini di affidabilità è stata decisamente superata, e la conformità alla regolamentazione rassicura l'utente anche per quanto riguarda il profilo legale.

Sending
User Review
5 (1 vote)