Bitcoin verso i 20.000$, ma la crescita è solo all’inizio

Gli investitori e gli utilizzatori di criptovalute stanno trascorrendo giorni di grande entusiasmo: Bitcoin, infatti, sta registrando grandissima ascesa, avvicinandosi ad una serie di record storici. Primo fra tutti, il traguardo dei 20.000$, che a ore potrebbe venire scavalcato.

Andiamo a vedere nello specifico cosa sta accadendo alla regina delle criptovalute.

Bitcoin up dopo l'halving

Primo indicatore tra tutti, nel rapporto tra valore del BTC post halving di maggio (in cui il meccanismo delle ricompense per il mining ha dimezzato i conferimenti), il prezzo di Bitcoin (BTC) è più che raddoppiato e sta per superare il suo precedente massimo storico.

Era uno degli scenari che avevamo paventato: storicamente, infatti, dopo gli halving si è sempre concretizzata una corsa verso l’alto per Bitcoin. Stavolta in particolare, dal momento che (probabilmente grazie alla concomitanza con la crisi relativa al Covid19) corrisponde ad un’impennata ancor più repentina.

Prezzo più che raddoppiato da maggio

Prendendo come supporto un interessante grafico prodotto dalla pagina di monitoraggio Bitcoin denominata “ChartsBTC” si evidenziano le differenze tra la progressione di Bitcoin post halving 2020 dagli halving 2012 e 2016. I risultati mostrano che, per quanto riguarda l’andamento dei prezzi, Bitcoin sta battendo il suo rialzo del 2017 verso i 20.000$: solo il 2012 ha presentato guadagni più rapidi. Nel periodo dell’halving di quell’anno, BTC/USD si trovava a soli 12$.

Sulla strada di un Bitcoin a 100.000$

Questo confronto, ad ogni modo, evidenzia un dato estremamente importante e che dovrebbe far riflettere: il rialzo record di fine 2017, infatti, sembra aver natura totalmente differente rispetto a quello che stiamo vivendo in questo 2020. Infatti oggi Bitcoin è molto più mainstream, e sono in particolare le aziende che se ne approvvigionano (vedi PayPal o Grayscale) per soddisfare la domanda del cliente, in un’ottica di investimento a lungo termine (e non per una mera speculazione, come tre anni fa).

Tutto ciò fa sì che gli esperti possano sbilanciarsi per prevedere un futuro più che ottimistico per Bitcoin: secondo una serie di modelli previsionali, infatti, questo sarebbe solo l’inizio e Bitcoin sarebbe destinato ad una serie di ulteriori grandi rialzi.

Tutti gli indicatori, infatti, portano a pensare che a gennaio 2021 vi possa essere un altro ciclo rialzista, da affiancare (a livello di prestazione ) al trend post halving precedenti.

Ma ciò che è ancor più interessante , sono i modelli prospettici (sempre basati sulle conseguenze dell’halving): vi sarebbe infatti a disposizione ancora un enorme potenziale per la crescita di Bitcoin che dovrebbe crescere almeno sino al 2024, anno di conclusione dell’attuale ciclo post-halving.

Se il trend rialzista seguirà quelli del passato, entro il 2024 avremmo un Bitcoin a quota 100.000$.

Come acquistare Bitcoin?

Bitcoin è ottenibile aprendo un conto nei migliori Exchange della rete, come eToro, Coinbase, Binance o uno dei tantissimi presenti nel nostro sito.

Per gli investitori di BTC, del resto, sembra esserci ancora ampio spazio per godere della possibile nuova ascesa.