Home Bitfinex exchange, la recensione del 2022

Bitfinex exchange, la recensione del 2022

Bitfinex è un exchange leader di criptovalute che offre opzioni di trading avanzate a prezzi competitivi rispetto ai competitors di settore. Oggi esploreremo tutto ciò che devi sapere su Bitfinex dalla piattaforma di trading, alle varie tipologie di ordini, fino alle controversie legali.

Cenni storici

I fondatori di Bitfinex, Giancarlo Devansini e Raphael Nicolle, hanno fondato l’exchange nel 2012 dandogli sede nelle Isole Vergini Britanniche. Oggi ha invece sede a Hong Kong ed è gestito dal CEO JL Van Der Velde. Nel 2020, il patrimonio netto dell'azienda è stato valutato a oltre ottocento milioni di dollari e nel 2021 ha registrato un'ulteriore crescita: nei soli primi tre mesi, l’intermediario finanziario di criptovalute in questione ha visto un aumento del 300% di nuovi clienti sulla sua piattaforma.

Bitfinex è uno degli exchange di criptovalute tra i più grandi al mondo, operando a livello globale in molti paesi tra i quali Regno Unito (GBP), in Europa (EUR), Giappone (JPY) e molti altri. I suoi servizi sono tendenzialmente più adatti a trader esperti e/o professionisti. Oltre all'acquisto standard di criptovalute, la piattaforma offre trading con margine, staking e prestiti.

La piattaforma di trading di Bitfinex

Bitfinex offre un'esperienza di trading senza particolari criticità. I libri degli ordini con liquidità di alto livello consentono ai clienti di scambiare molte criptovalute popolari tra cui Bitcoin , Ethereum , Litecoin e così via. È disponibile un'analisi di mercato avanzata grazie ad un lungo elenco di indicatori tecnici e strumenti di riconoscimento dei trend di trading. Sono inoltre disponibili API e report economici avanzati. La qualità e la quantità di funzionalità supportate fanno parte di ciò che rende il terminale di trading di Bitfinex molto popolare tra i trader. I clienti possono sfruttare: trading con margine e leva fino a 10x disponibile con margine peer to peer; finanziamento con margine che offre un modo per guadagnare interessi su risorse fiat e digitali prestate; un’interfaccia dark che può essere personalizzata per soddisfare le preferenze individuali compatibile anche con MetaTrader 4 e MetaTrader 5.

Bitfinex offre oltre 100 coppie di mercato tra cui le principali criptovalute: Ethereum, Dogecoin, Bitcoin, Ripple, ed EOS. Gli utenti possono scegliere tra coppie di sole criptovalute più token abbinati a valute tradizionali come USD, GBP, EUR e JPY. Vengono offerte anche Altcoin, quali Tron, Stellar e Neo. Il trading di derivati ​​è disponibile tramite il portafoglio dedicato ai derivati ​​e nel quale vengono accreditati USDT.

Primi passi su Bitfinex

Aprire un account con Bitfinex è relativamente semplice. I clienti possono registrarsi per un account sul sito web di riferimento. Tutti i clienti devono inviare i dettagli di contatto per conformarsi al processo di verifica KYC. Vale la pena notare che il processo di verifica può richiedere addirittura fino ad un massimo di diverse settimane. Un account personale può essere aggiornato ad un livello superiore e diventare “account business”, qualora si invii l’ulteriore documentazione necessaria.

Bitfinex offre un'esperienza di trading completa anche in movimento tramite la loro app mobile. Visualizza le posizioni, apri gli ordini e accedi alla tua cronologia di trading in pochi clic. L'app può essere configurata in tre semplici passaggi: scaricala dall'App Store o dal Google Play Store; crea una nuova API; infine scansiona il codice QR.

Depositi, prelievi e commissioni

Bitfinex accetta depositi fiat in GBP, EUR, JPY e USD. I depositi Fiat possono essere effettuati solo tramite bonifico bancario. Bitfinex supporta anche la stablecoin Tether. I depositi possono essere effettuati gratuitamente in Bitcoin Litecoin, Ethereum, Zcash, Monero, Dash, Ripple, Iota ed EOS.

Bitfinex offre inoltre un conto di trading demo. Il trading demo è appunto una simulazione di un mercato reale che offre ai trader un'opportunità senza rischi per sviluppare le proprie strategie. Per creare un conto di trading demo basta accedere al tuo conto Bitfinex ed andare alla sezione del sottoconto demo.

Bifinex vanta alcune tra le tariffe più competitive. Gestisce un modello di commissione per acquirenti ossia coloro che soddisfano gli ordini esistenti. I trader che effettuano nuovi ordini “limit” invece sono considerati maker. Le commissioni Taker variano tra lo 0,2% e lo 0,055% mentre le commissioni Maker vanno dallo 0,1% allo 0,0%. Non sono previste commissioni di negoziazione per ordini di grandi dimensioni condotti tramite il desk OTC. I bonifici bancari hanno una commissione di deposito e prelievo dello 0,1%, che può aumentare fino all'1% per i prelievi internazionali. Una ripartizione completa della struttura delle commissioni è disponibile nella pagina Commissioni sul sito Web Bitfinex. I prezzi sono quotati in una grande gamma di valute per comodità dell’utente.

Servizio Clienti

Se hai bisogno di aiuto in merito a una domanda specifica, i dettagli di contatto sono disponibili sul sito Web del broker nella scheda Contattaci. Dovrai inviare la tua richiesta come “ticket” tramite un modulo online dedicato. Le risposte sono generalmente tempestive. Per garantire che il sito Web ed il supporto offerto siano accessibili al maggior numero possibile di clienti, il sito Web può essere gestito in 5 lingue tra cui inglese e spagnolo. È possibile accedere ad un supporto aggiuntivo anche tramite i social media dell'azienda e gli account di messaggistica interattiva. Bitfinex è attivo su Twitter, Telegram, YouTube e LinkedIn.

Bitfinex è un exchange sicuro?

Bitfinex è registrato nelle Isole Vergini britanniche ma non è regolamentato da alcun ente di licenza ufficiale. Con questo in mente quindi si consiglia di procedere con cautela. Gli exchange non regolamentati non possono garantire le stesse garanzie di sicurezza di quelli regolamentati. Bitfinex ha subito una serie di violazioni della sicurezza e non vi è alcuna garanzia che non accada più in futuro.

Allora, è sicuro? La storia recente di Bitfinex è stata afflitta da una serie di violazioni della sicurezza. Nel 2015 l'exchange è stato violato e sono stati rubati 1500 Bitcoin. Nel 2016, l'azienda ha subito una seconda violazione della sicurezza e questa volta sono stati sottratti 120.000 Bitcoin. L'incidente è stato il secondo più grande del suo genere ed ha richiesto un'indagine interna approfondita.

Da allora il broker ha adottato misure per migliorare la propria sicurezza. Implementa la funzione Google Authenticator per l'accesso ed i prelievi. Il processo di autenticazione a 2 fattori (2FA) rafforza la sicurezza dell'account, ma può essere ripristinato se necessario, ad esempio qualora non funzioni perché l’utente ha deciso di cambiare smartphone.

Se i clienti desiderano prelevare somme elevate devono sottoporsi ad un processo di verifica approfondito. Si tratta di misure standardizzate per i controlli antiriciclaggio (AML), Know Your Customer (KYC) e contro il finanziamento del terrorismo (CTF). Esistono diversi livelli di verifica ei tempi di elaborazione variano a seconda del livello di verifica richiesto e della somma prelevata.

Considerazioni finali

Il broker fornisce una gamma di funzionalità aggiuntive oltre alla sua offerta principale, tra cui una classifica dei trader più redditizi dell’exchange. Il servizio Pulse, una piattaforma social con un feed di notizie per trader e media partner per condividere approfondimenti, analisi e tassi di interesse di trading dal vivo. Gli utenti possono anche accedere ai giochi online. Raccomandiamo ad ogni modo ai trader di assicurarsi di essere informati sugli ultimi tassi di finanziamento e prestito, azioni e prezzi, tassi di interesse e previsioni prima di iniziare e per trovarsi nella posizione migliore per operazioni di successo.