WorldMarkets: Recensione della piattaforma di trading

La rete pullula di centinaia di piattaforme utili ad effettuare il trading online, e l’offerta è talmente vasta che l’utente può facilmente trovarsi spaesato al momento di scegliere quale utilizzare, cominceremo dunque oggi provando a dare una panoramica dei servizi che vengono offerti da WorldMarkets.

Worldmarkets è una piattaforma di intermediazione che consente di acquistare, vendere e scambiare una varietà di asset riconducibili principalmente alle materie prime (quali oro, argento, rame e platino), e ma non solo. Figurano infatti anche Forex, Futures, indici finanziari, azioni tradizionali e non potevano mancare all’appello anche le criptovalute.

Cos’è WorldMarkets?

La piattaforma è stata lanciata già nel 2003, e può quindi vantare un track record di lunga data nel settore degli investimenti. Da quando la piattaforma è stata concepita può vantare oggi una vasta base di utenti fidelizzati, nell’ordine delle decine di migliaia, i quali attraverso la piattaforma di investimento nativa di WorldMarkets possono facilmente acquistare e vendere gli asset dei quali poco fa accennavamo.

Il team di World Markets ha collaborato con la controparte di intermediazione HYCM. Ciò che questo significa che ogni cliente avrà accesso a migliaia di risorse anche al di là dei semplici metalli preziosi. WorldMarkets viene considerato significativamente più piccolo rispetto ad altri noti broker che operano nello spazio, ma uno dei punti di forza risulta certamente essere la possibilità di sperimentare investimenti guidati da meccanismi di IA (intelligenza artificiale).

Si può passare appunto il controllo delle operazioni al software IA, che procederà di conseguenza all’individuazione, analisi e successivamente operazione sulle potenziali opportunità di trading.

Quali asset si possono negoziare su WorldMarkets?

Come già detto in precedenza, la piattaforma di trading è sin dall’origine specializzata nello scambio di metalli preziosi. Pertanto, una panoramica delle risorse che è possibile acquistare, vendere e scambiare comprende: Oro; Argento; Platino; Palladio; Rame; Rodio; Azioni; Futures; Opzioni; Indici finanziari; Valute FIAT; Criptovalute; e fonti energetiche (quali petrolio e gas).

E quali sono le coppie di criptovaluta disponibili al trading?Worldmarkets.com collabora con l’exchange di criptovalute BitMEX. Le criptovalute disponibili per fare trading derivanti da tale collaborazione sono: Bitcoin, DashEthereumEthereum ClassicLitecoin, QtumMoneroRippleTezos Zcash. Bitcoin è chiaramente la criptovaluta di base in molti cross dell’exchange, e dunque è principalmente essa ad influenzare la varietà di cross disponibili. Anche i profitti o le perdite delle operazioni di trading, vengono sempre calcolati in Bitcoin.

Depositi, prelievi e commissioni

La scelta del metodo di deposito sulla piattaforma è decisamente ricca, ed il deposito deposito minimo ammonta alla somma di 2.500 dollari (o comunque l’equivalente locale) qualora si desideri utilizzare il software di trading supportato dall’intelligenza artificiale. In alternativa, se si vuole accedere agli strumenti finanziari disponibili tramite la piattaforma HYCM, si può anche cominciare con un deposito iniziale di soli 100 dollari. È importante notare che indipendentemente dal metodo di pagamento scelto non verranno addebitate delle commissioni sul deposito. Ciò vale sia per i depositi che per i prelievi. D'altro canto tale gratuità di commissione sarà limitata a soli 6 prelievi l'anno, quindi qualora si ecceda tale numero subentrerà un costo di deposito/prelievo.

La struttura delle commissioni di negoziazione in WorldMarkets è prettamente incentrata sull'utilizzo dell’algoritmo con intelligenza artificiale integrata, che secondo le statistiche fornite dall’azienda ha riscosso in passato un rilevante successo. Prima di svelare i fondamentali, bisogna tenere a mente che la piattaforma non addebita alcuna commissione iniziale durante il processo di apertura del conto, né il broker esegue alcun mark-up o sconto sulle operazioni, inoltre, le commissioni si riscontrano solo sui profitti netti in una struttura cd. “high water mark“: ciò significa che non si pagherà alcuna commissione qualora le tue operazioni non avessero successo.

In merito dunque alle operazioni che si rivelano redditizie, mediante l’utilizzo del software IA, l'importo che si andrà a pagare dipenderà dal fatto di aver un Conto Standard, oppure un Conto Gold Premier.

Se si possiede un conto standard verranno pagate sia una commissione di performance che una commissione di gestione annuale. La commissione di performance, in particolare, è un eccellente motivatore per il broker a garantire che il proprio algoritmo di trading IA funzioni costantemente bene, altrimenti non guadagnerà nulla dai propri clienti. La commissione di performance su un conto standard ammonta al 20% di tutti i profitti netti. Allo stesso modo, sarà dovuta anche una commissione di gestione annuale dell'1%. A differenza della commissione di performance, che si basa esclusivamente sui profitti, la commissione di gestione si basa sull'ammontare di capitale che detieni sulla piattaforma. Quindi un saldo di centomila dollari produrrebbe ad esempio un migliaio di dollari in tasse annuali.

Qualora invece si intenda iniettare volumi particolarmente significativi nella piattaforma, allora potrebbe valere la pena considerare i servizi forniti dall’account Gold Premier. In estrema sintesi, coloro che detengono un saldo di 25 mila dollari o superiore, si qualificheranno per questo particolare tipo di account. In tal modo, beneficieranno di una riduzione del 50% delle commissioni di performance, portando la propria spesa a solo il 10% dei proventi netti. D'altra parte, resterà ugualmente dovuta la cd. commissione di gestione annuale dell'1%.

È possibile utilizzare dei wallet elettronici quali Skrill e Webmoney per finanziare il proprio conto di trading. I wallet elettronici permettono di effettuare depositi pressochè istantanei, anche se è importante notare che i prelievi, vieceversa, potrebbero richiedere anche una settimana di tempo in quanto diviene necessaria l’approvazione da parte della piattaforma.

L’esperienza utente in WorldMarkets

In termini di approccio all’interfaccia di trading, va fatto un distinguo in merito al tipo di trading con il quale si desidera impegnarsi. Ad esempio, se si prevede di utilizzare il trader software supportato da IA, si utilizzerà di conseguenza un'interfaccia nativa MQL Copy Trader integrata nella piattaforma. Viceversa, se si desidera cimentarsi nel trading “fai-da-te” tramite HYCM, si avranno migliaia di strumenti finanziari a propria disposizione, e la possibilità di scegliere tra le popolari interfacce di trading MetaTrader 4 o MetaTrader 5. Entrambe le predette soluzioni sono riconosciute a livello globale nel settore del trading online per la qualità offerta all’utende, dunque la scelta sarà esclusivamente basata sul gusto personale. Viene data anche la possibilità di effettuare operazioni di trading mediante il proprio browser web standard oppure tramite un programma software dedicato. Se si opterà per quest'ultimo, esso sarà compatibile sia con dispositivi Windows che Mac, ma non con Linux (piattaforma open source).

Esistono delle restrizioni per alcuni utenti provenienti da specifiche giurisdizioni? Innanzitutto va precisato che WorldMarkets non richiede di essere dei cd. “investitori accreditati” per accedere ai servizi finanziari. Inoltre, la piattaforma accetta registrazioni di account dalla maggior parte dei paesi di tutto il mondo salvo alcune eccezioni quali ad esempio Stati Uniti; Austria; Belgio; Russia; e poche altre.

La sicurezza è una delle cose più importanti che i trader e gli investitori hanno solitamente a cuore. WorldMarkets non è regolamentato da enti quali CySEC, FCA e ASIC, tuttavia, la società utilizza i regolamenti adottati dai broker affiliati, dunque le normative di HYCM, che è invece un'organizzazione completamente regolamentata. In pratica, quando viene depositato del denaro, si è coperti dalla normativa di protezione adottata appunto in HYCM.

Quali sono gli step per aprire un conto?

Il processo di apertura del conto su WorldMarkets è essenzialmente lo stesso di un qualsiasi altro broker online che opera nel settore. Al fine di soddisfare e rispettare ogni legge pertinente in materia di antiriciclaggio e finanziamento del terrorismo, il broker deve identificare ogni singolo cliente che va ad utilizzare i servizi forniti. Bisognerà dunque fornire il proprio nome completo, l’indirizzo di casa, il paese di residenza, la data di nascita, ed il numero di carta d'identità nazionale.

Inoltre, bisognerà poi eseguire un processo di KYC (Know Your Customer), che richiederà di caricare alcuni documenti a riprova dei dati inseriti (ciò includerà una prova di identità come passaporto o patente di guida, ed una prova dell’indirizzo come estratto conto, bolletta, ecc). Una volta che l’identità sarà stata verificata dal team di WorldMarkets, si sarà liberi di effettuare depositi e prelievi a proprio piacimento.

Com’è il servizio clienti di WorldMarkets?

Come nel caso di una qualsiasi piattaforma di intermediazione online, è necessario effettuare alcune considerazioni anche sull'assistenza clienti. In fin dei conti si avrà una porzione dei propri risparmi detenuta presso il broker, dunque è necessario sapere a chi rivolgersi in caso di una qualsivoglia incomprensione. L’azienda offre la possibilità di assistenza via e-mail o di inoltro di un ticket mediante il sito web dedicato. Non sono presenti soluzioni di chat dal vivo, ma vi è la possibilità di contatto tramite numero telefonico

Considerazioni conclusive

Se si sta cercando un broker online altamente affermato che permetta di beneficiare delle capacità sempre crescenti derivanti dall'intelligenza artificiale, vale la pena considerare il merito acquisito da WorldMarkets.

Il software infatti identificherà ed analizzerà alcune delle potenziali opportunità di trading disponibili e tale strategia può essere utilizzata sia nell'arena di trading nativo della piattaforma (che copre come abbiamo visto i diversi metalli preziosi), che altri asset quali appunto le criptovalute basate su tecnologia blockchain. La partnership con il broker HYCM consente di acquistare, vendere e scambiare anche migliaia di altre attività finanziarie come azioni, indici, futures, e valute mediante un semplice clic del proprio mouse.

Se vuoi aprire un conto e iniziare ad investire, clicca qui.